Test omega 3

Test omega 3

Con il test dell’Omega 3 di cerascreen® è possibile determinare l’indice di Omega 3 e il rapporto tra gli acidi grassi di Omega 3 e Omega 6 nel tuo sangue. Questo ti comunicherà come è il tuo consumo di acidi grassi insaturi.

  • Preleva un campione comodamente a casa
  • Laboratorio di diagnostica certificato
  • Referto dettagliato
  • Raccomandazioni specifiche
Prezzo scontato Prezzo pieno
€99,00
€79,00 Consegna gratuita
Icon Prod_1 cera Consegna in 2-5 giorni
Icon Prod_3 cera Facile e veloce da fare
Icon Prod_4 cera Diritto di restituzione entro 120 giorni

Informazioni sui prodotti





I tuoi referti personali

Una volta che il tuo campione viene valutato, riceverai il tuo referto personale attraverso l’app My Cerascreen o attraverso la nostra area clienti. Puoi visualizzare facilmente i risultati dal tuo smartphone o dal computer o leggerli in forma cartacea.

Risultato delle analisi di laboratorio: Il referto conterrà il rapporto tra Omega 6 e Omega 3 nel tuo corpo e il tuo indice di Omega 3.

Raccomandazioni specifiche: Ti daremo dei consigli individuali su come migliorare i livelli di Omega 3 attraverso la dieta e gli integratori.

Informazioni importanti per la salute: Scoprirai le funzioni degli acidi grassi di omega nel corpo e l'importanza del rapporto tra Omega 6 e Omega 3.

Visualizza un modello di referto

Risultati del test

Domande sull'Omega3

  • Perché dovrei fare un test sull’Omega 3?

    L'Omega è un termine generale che indica una serie di acidi grassi polinsaturi che assorbiamo dagli alimenti e che il corpo richiede per motivi diversi. Facendo il test puoi scoprire se gli acidi grassi nel tuo corpo si trovano in un sano equilibrio.

    I gruppi a rischio della carenza di Omega 3 includono i vegetariani, i vegani, gli anziani, le donne incinta e chi non mangia pesce.

  • Cosa sono gli acidi grassi di Omega 3?

    Gli acidi grassi dell'Omega 3 dilatano i vasi sanguigni e producono degli effetti antinfiammatori. I cosiddetti acidi grassi Omega 6 invece favoriscono l'infiammazione e sono dei vasocostrittori. Se entrambi gli acidi grassi si trovano in quantità favorevoli all’equilibrio, si crea uno stato di infiammazione neutrale. Questo ha un impatto positivo sulla salute. Gli esperti raccomandano un coefficiente minimo da 5 a 1.

    Nel mondo occidentale, ciononostante, consumiamo relativamente pochi alimenti ricchi di Omega 3, e questo è il motivo per cui la proporzione di acidi grassi Omega 6 è troppo eccessiva in molti individui. Gli scienziati stimano che il rapporto tra Omega 6 e Omega 3 nella popolazione sia di media da 15 a 1.

  • Come funziona il Test dell’Omega 3?

    Per fare il Test Omega 3, usa una lancetta per estrarre un piccolo campione di sangue dai tuoi polpastrelli. Qualche goccia di sangue viene applicata a una carta da filtro assorbente, che viene poi inviata con una busta prepagata di ritorno a un laboratorio specialista certificato. Il laboratorio analizzerà quindi i valori degli acidi grassi nel tuo sangue. Esso determinerà inoltre l’indice di Omega 3 e il rapporto tra gli acidi grassi insaturi Omega 6 e Omega 3.

  • Cosa mi diranno i risultati del Test dell’Omega 3?

    Il referto dei risultati ti informerà riguardo al tuo indice di Omega 3 e il rapporto tra Omega 6 e Omega 3 nel tuo sangue.

    L’indice di Omega 3 descrive la proporzione degli acidi grassi Omega 3, EPA e DHA nel contenuto totale di acidi grassi nel sangue. Il valore consigliato sta tra il quattro e l’undici per cento. Se il tuo indice di Omega 3 si trovasse sotto questo livello, dovresti assumere una maggiore quantità di acidi grassi Omega 3.
    Il rapporto tra Omega 6 e Omega 3, nel migliore dei casi, oscilla tra 1 a 1 e 6 a 1. Se il valore dovesse essere superiore, significa che hai consumato troppi acidi grassi Omega 6 rispetto agli acidi grassi Omega 3. In questo caso, sarebbe meglio cambiare dieta.

  • Quale tipo di consigli riceverò dopo aver fatto il Test dell’Omega 3?

    Il referto ti fornirà delle raccomandazioni che ti aiuteranno a diminuire il tuo rapporto tra Omega 6 e Omega 3 da 5 a 1 o inferiore. Saranno inclusi anche dei consigli per una dieta ottimale, che ti consentirà di consumare la quantità corretta di acidi grassi insaturi e di assumere integratori di Omega 3.

  • Come si manifesta una carenza di Omega 3?

    Quando la proporzione di Omega 3 nel corpo è troppo bassa, questa condizione può portare alla costrizione dei vasi sanguigni, infiammazione e a un indebolimento del sistema immunitario.

    Possibili sintomi da carenza di  Omega 3 includono:
    - affaticamento e indebolimento dei muscoli
    - memoria corta e depressione
    - vista debole
    - un rischio elevato di ipertensione e disturbi cardiovascolari
    - un rischio maggiore di infezioni
    - pelle secca

  • Perché dovrei aver bisogno di Omega3?

    Secondo alcuni studi, gli acidi grassi dell’Omega 3 migliorano la salute per diverse ragioni. Tra le altre cose, una buona proporzione di Omega 3 riduce il colesterolo e inibisce la coagulazione del sangue, oltre che le reazioni infiammatorie nel corpo. Si dice che gli acidi grassi di Omega 3 mantengano le prestazioni mentali e la vista fino alla vecchiaia.

    Tra le funzioni degli acidi grassi di Omega 3 nel corpo sono incluse:
    - il rafforzamento del sistema immunitario
    - la riduzione della pressione sanguigna
    - la manutenzione del metabolismo cellulare
    - la sintesi delle proteine
    - la riduzione dello stress ossidativo nelle cellule

  • Dove posso ottenere dell’Omega 3?

    Gli acidi grassi di Omega 3 non possono essere riprodotti dal nostro corpo. Devono rientrare nella tua dieta. I pesci dei mari più freddi e degli oceani rappresentano la migliore fonte per l’Omega 3, dai salmoni agli sgombri, dalle arringhe ai tonni e alle sardine. L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda di mangiare pesce una o due volte a settimana per soddisfare i requisiti degli acidi grassi Omega 3.

    Gli alimenti di origine vegetale solitamente contengono più Omega 6 che Omega 3. Questo ha come conseguenza che i vegetariani, i vegani e le persone che, per altre ragioni non mangiano pesce, sviluppano spesso un’incongruenza nei profili dei propri acidi grassi.

    Comunque, alcuni vegetali contengono effettivamente delle grandi quantità di Omega 3:
    - olio di semi di lino
    - olio di semi di colza
    - semi di chia
    - noci

    Se non riesci a ottenere abbastanza Omega 3 con la tua dieta, puoi anche usare degli integratori alimentari. Questi integratori solitamente consistono in capsule o olii e contengono una forma attiva di Omega 3. Molti sono a base di olio di pesce, ma esistono anche degli integratori Omega 3 vegani, molti dei quali contengono olio di alghe.

  • Di quanto Omega 3 ho bisogno?

    Alcune delle maggiori organizzazioni internazionali della salute, come l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA), raccomandano una dose quotidiana di almeno 250 milligrammi di acidi grassi Omega 3 così che tu possa soddisfare le attività più basilari, come il mantenimento della funzione cardiaca. Comunque, secondo la OMS e la EFSA, due grammi di Omega 3 o più sono meglio.

    Gli Istituti Nazionali della Salute statunitensi basano le proprie raccomandazioni sull'età e il genere. Secondo loro, gli uomini adulti dovrebbero ingerire 1,600 milligrammi di acidi grassi Omega 3, mentre le donne adulte ne dovrebbero consumare 1,100 milligrammi.

Laboratorio certificato e controllo qualità



cerascreen laboratory

cerascreen®, ha selezionato con cura partner di laboratorio di fiducia, come DST Diagnostic Systems & Technologies, con sede a Schwerin, Germania. Il concept di cerascreen si basa su una lunga esperienza nella diagnosi umana DST, sulla competenza e sulla consulenza di esperti nel settore sanitario.

Certificazioni:

  • TÜV in conformità con EN ISO 13485
  • Regolare partecipazione a prove interlaboratorio

Gli altri clienti hanno acquistato anche

Customer Reviews

Based on 3 reviews Write a review
€79,00
€79,00