Stanchezza cronica

Test del cortisolo In arrivo

Test del cortisolo

Prezzo pieno €69,00

Test melatonina In arrivo

Test melatonina

Prezzo pieno €49,00

Test minerali In arrivo

Test minerali

Prezzo pieno €69,00

Test serotonina In arrivo

Test serotonina

Prezzo pieno €49,00

Affaticamento

L’affaticamento è un sintomo normale. Il nostro corpo ci fa sentire stanchi quando vuole che dormiamo. Durante il sonno, il corpo si rigenera, il cervello elabora le informazioni e crea delle nuove connessioni. Gli scienziati non hanno compreso tutto quello che succede nel cervello mentre dormiamo, ma di una cosa sono certi: il sonno è incredibilmente importante per mantenere la tua sanità fisica e mentale. Questo significa anche che la sensazione di affaticamento è inevitabile.

Ma la stanchezza e l’affaticamento può sfuggirci di mano. Se ci sentiamo costantemente stanchi nel corso della giornata o se dormiamo poco di notte, questo significa che qualcosa non va nel corpo.

Stanchezza costante – cause

L’ormone del sonno, la melatonina è la sostanza che ci fa sentire stanchi. Nel corso della giornata, quando la luce ci colpisce agli occhi, i recettori comunicano al cervello di non produrre melatonina. Quando la luce inizia ad affievolirsi, il cervello inizia a produrre melatonina e ci sentiamo stanchi. Ma il ritmo quotidiano dei livelli di melatonina si sbilancia, per esempio, perché siamo circondati dall’illuminazione durante la sera. Una questione problematica è soprattutto la luce bluastra emessa dagli schermi degli smartphone. Questo porta il cervello a non capire quando è notte – e che i cicli notturni si sono spostati. La conseguenza: facciamo fatica ad addormentarci, veniamo strappati al sonno dalla sveglia e cominciamo la giornata completamente affaticati.

L’ormone della “felicità”, la serotonina determina anche se ci sentiamo svegli o assonnati. Se insorge una carenza da serotonina, questo può produrre un affaticamento costante. La situazione è analoga con l’ormone dello stress, il cortisolo. Se il livello di cortisolo è troppo basso, il che avviene spesso come risultato della sindrome da esaurimento, o se le funzionalità dei reni è ridotta, può risultare un affaticamento e una stanchezza eccessivi.

Una carenza da minerali può anche causare affaticamento costante. Minerali come magnesio, zinco e selenio energizzano i nostri corpi, specialmente i nostri muscoli. Se ne consumiamo troppo pochi, una delle conseguenze è che potremmo sentirci stanchi e pigri.

Stanchezza costante – cosa fare?

Se la stanchezza persiste, la migliore cosa da fare è comprenderne la causa. I test di autodiagnosi di cerascreen® possono dare degli indizi importanti a tal riguardo. I livelli degli ormoni di melatonina, serotonina e cortisolo possono essere calcolati usando diversi test, così come per i livelli di minerali come zinco, magnesio e selenio. In base al test, dovrai estrarre una piccola quantità di sangue o di saliva in quanto campioni per i test. Nel referto, scoprirai se hai una carenza e potrai visionare il corso dei livelli ormonali nella giornata.

Riceverai inoltre delle raccomandazioni nel referto su ciò che puoi fare: come trascorrere più tempo all’aria aperta durante la giornata e lasciare i telefoni da parte nel corso della serata per correggere i tuoi livelli di melatonina e i ritmi giornalieri; oppure provare a rilassarti così da normalizzare i tuoi livelli di cortisolo. Con carenze da minerali, puoi cambiare la tua dieta o combatterle usando degli integratori alimentari.