Test intolleranza istamina

Test intolleranza istamina

Con il test dell’intolleranza da istamina di cerascreen® è possibile misurare la concentrazione dell’enzima diaminossidasi (DAO) nel tuo sangue. Il valore misurato potrebbe servire per individuare una sospetta intolleranza da istamina. Riceverai un referto provvisto di raccomandazioni per il consumo di una dieta povera di istamina e per promuovere la salute intestinale

  • Preleva un campione comodamente a casa
  • Laboratorio certificato di diagnostica
  • Referto complessivo dei risultati
  • Raccomandazioni di trattamento specifiche
Prezzo pieno €59,00 Consegna gratuita
Icon Prod_1 cera Consegna in 2-5 giorni
Icon Prod_3 cera Facile e veloce da usare
Icon Prod_4 cera Diritto di restituzione per 120 giorni

Informazioni sul prodotti




Domande sull'intolleranza all'istamina:

  • Perché dovrei fare un test di intolleranza all’istamina?

    L’intolleranza all’istamina può causare disturbi corporei in circa una persona su cento . I sintomi spesso non sono specifici, quindi di solito le persone colpite non sono in grado di comprendere la causa. Un testo di intolleranza all’istamina è il primo passo verso una diagnosi e un possibile cambio di dieta, in modo da alleviare i sintomi.

  • Come funziona il test di intolleranza all’istamina?

    Con l’aiuto di un bisturi, incluso nel kit del test, preleva una piccola quantità di sangue dal tuo polpastrello e mettilo in una provetta. Successivamente, invia il campione di sangue al laboratorio specializzato in una busta di riconsegna.

  • Cosa possono dirmi i risultati del test di intolleranza all’istamina?

    I risultati ti mostreranno la concentrazione dell’enzima diaminossidasi (DAO) nel tuo sangue. L’enzima elimina l’istamina nel tuo intestino. Se il tuo valore DAO è troppo basso, potrebbe indicare un’intolleranza all’istamina. Il referto del test di intolleranza all’istamina ti informerà se la tua DAO rientra nella fascia normale o se è al di sotto.

  • Quali consigli riceverò dopo aver fatto il test di intolleranza all’istamina?

    Nel referto del test di intolleranza all’istamina, troverai diversi consigli. Inoltre, imparerai come evitare I cibi che contengono istamina, migliorerai la tua salute intestinale, ottimizzerai l’assunzione di vitamine e minerali e ridurrai i sintomi.

  • Come si verifica l’intolleranza all’istamina?

    L’istamina è una sostanza messaggera che è presente nel corpo umano e viene coinvolta nell’ematopoesi e nella cicatrizzazione delle ferite. Anche il sistema immunitario utilizza l’istamina per combattere gli agenti patogeni con reazioni infiammatorie.

    Ingeriamo istamina attraverso il cibo. Viene eliminata nell’intestino dagli enzimi, soprattutto dalla  diaminossidasi (DAO). Se è presente una bassa concentrazione di DAO nell’intestino, l’stamina non può essere eliminata nel modo adeguato. Risultato: un’intolleranza all’istamina in cui un eccesso di istamina può causare infiammazione e disturbi all’intero corpo.

    Esistono diverse cause possibili del disequilibrio tra gli enzimi e l’istamina:

    - un intestino debole o infetto, dovuto alla sindrome dell’intestino irritabile, alla gastrite, al morbo di Crohn's alle infezioni o alle ulcere intestinali
    - Una carenza di vitamina B6 e C e una carenza di zinco
    - Alcuni medicinali o alcol 

  • Quali sono i sintomi dell’intolleranza all’istamina?

    p>I sintomi dell’intolleranza all’istamina ricordano le reazioni allergiche, non c’è da stupirsi: durante una reazione allergica, il corpo rilascia troppa istamina, causando reazioni infiammatorie. Ecco perché l’intolleranza all’istamina viene spesso confusa con le allergie.

    I sintomi tipici dell’intolleranza all’istamina sono:

    - arrossamento, prurito e gonfiore alla pelle
    - crampi allo stomaco e intestinali, flatulenza, diarrea
    - naso che cola, tosse, asma e difficoltà a deglutire
    - mal di testa e vertigini
    - palpitazioni, aumento della pressione sanguigna, aritmia cardiaca

    Se soffri di questi sintomi dopo aver mangiato, è consigliato svolgere un test di intolleranza all’istamina. Una speciale dieta trifasica può confermare i sospetti.

  • Quali sono le terapie per l’intolleranza all’istamina?

    Per combattere l’intolleranza all’istamina è importante seguire una dieta a basso contenuto di istamina. L’istamina non può essere rimossa scaldando, surgelando o lavando il cibo. Sono un cambiamento nell’alimentazione può aiutare. : se l’intestino può processare una quantità davvero esigua di istamina, i sintomi sono alleviati.
    Altre misure terapeutiche sono:


    -  il miglioramento della salute intestinale  - attraverso l’assuzione di cibo probiotico, una grande quantità di fibre e poco zucchero, per supportare gli enzimi intestinali.
    -  vitamine e minerali  - sufficiente quantità di vitamina B6, vitamina C e zinco aiutano l’intestino a processare l’istamina.
    - Medicinali per problemi gravi - antistaminici e l’assunzione di sostanze attive possono alleviare le reazioni infiammatorie come la diarrea, per un breve lasso di tempo.

  • Quali cibi contengono istamina?

    L’istamina è presente in molti cibi. Le persone con intolleranza all’istamina dovrebbero evitare i cibi che contengono un’elevata quantità della sostanza, soprattutto:

    - alcolici come il vino rosso, lo champagne, il prosecco, la birra di frumento, i liquori invecchiati nelle botti, come il whisky e il cognac
    - formaggi stagionati come il parmigiano, l’emmenthal, il formaggio di montagna, il camembert
    - prodotti a base di salsiccia o carne
    stagionati, affumicati ed essiccati – alcuni tipi di verdure (spinaci, pomodori, avocado) e frutta (banana matura, kiwi, fragole, limone)
    - cioccolato e cacao

Customer Reviews

Based on 3 reviews Write a review
€59,00
€59,00