Test intolleranze alimentari

Test intolleranze alimentari

Utilizzando il Test di Reazione al cibo cerascreen®, è possibile misurare la concentrazione di determinati anticorpi IgE e IgG4 nel tuo sangue. Questo ti fornirà degli indizi riguardo alle allergie alimentari e alle intolleranze mediate da IgG4.

  • Preleva un campione comodamente a casa
  • Laboratorio certificato di diagnostica
  • Referto complessivo dei risultati
  • Raccomandazioni di trattamento specifiche
Prezzo scontato Prezzo pieno
€119,00
€99,00 Consegna gratuita
Icon Prod_1 cera Consegna in 2-5 giorni
Icon Prod_3 cera Facile e veloce da usare
Icon Prod_4 cera Diritto di restituzione per 120 giorni

Informazioni sul prodotti




Fai un test per le allergie e le intolleranze

Il test Cerascreen® per la reazione del cibo Misura le tue reazione su base 56 alimenti.

IgE - test allergie IgG4 - test intolleranze
Carne, pollame, uova mix di carni (manzo, maiale, pollo, agnello), albume d’uovo manzo, maiale, pollo, agnello, tacchino, albume d’uovo, Tuorlo d’uovo
Pesce, frutti di mare merluzzo, salmone, gambero, granchio merluzzo, tonno, salmone, gambero
Prodotti caseari latte latte, caseina
Cereali e lievito frumento, riso, patata wheat, farro, segale, avena, riso, glutine, lievito per panificazione
Verdure pomodoro, carota, sedano pomodoro, carota, sedano
Legumi, noci e semi soia, nocciole, arachidi, mandorle, arachidi soia, arachidi, noci, nocciole, mandorle
Frutta mela, arancia, fragola, kiwi, pesca mela, arancia, fragola, kiwi, pesca

Domande sulle reazioni alimentari

  • Perché dovrei fare dei test sulle reazioni alimentari?

    Molti soffrono di allergie e di intolleranze alimentari – spesso senza saperlo. In alcuni casi, i disturbi quotidiani sono difficilmente attribuibili agli alimenti, e, nel caso di reazioni di intolleranza, le diagnosi possono essere significativamente ritardate. Una test di reazione al cibo fornisce delle informazioni valide riguardo ai cibi per i quali potresti essere intollerante.

  • Come funziona il Test di Reazione al Cibo?

    Per il Test di Reazione al Cibo, viene usato un bisturi per estrarre un piccolo campione di sangue dai tuoi polpastrelli. Alcune gocce vengono applicate a una carta da filtro assorbente, che viene poi inviata tramite busta prepagata di ritorno a un laboratorio specialistico certificato. Il laboratorio analizza dunque la concentrazione di anticorpi IgE e IgG4 nel tuo sangue.

  • Cosa mi dice il Test di Reazione al Cibo?

    Il referto del Test di Reazione al Cibo mostra quali alimenti contengono le maggiori quantità di anticorpi IgE e IgG4 nel sangue. Circa il 95 per cento di tutte le allergie e intolleranze alimentari sono causate dai cibi testati.
    Una tabella mostra quanto tu sei sensibile ai diversi alimenti – ovvero, se ci sono troppi anticorpi IgE dei cibi analizzati nel tuo sangue. Questa sensibilità indica la probabilità che il tuo sistema immunitario risponda con delle reazioni allergiche al tuo cibo.

    Un’altra tabella mostra quanto sono diffusi gli anticorpi IgG4 nel sangue in risposta ai rispettivi alimenti. Un riscontro moderato o grave potrebbe indicare un’intolleranza mediata da IgG4.

    Importante: Il Test di Reazione al Cibo non permette di dire nulla di altre intolleranze! Per rilevare altre intolleranze come quelle al lattosio, al fruttosio, al sorbitolo, all’istamina o al glutine, sono necessari dei test alternativi. p>

  • Quale tipo di consigli riceverò dopo aver fatto il Test di Reazione al Cibo?

    I livelli di IgE e di IgG4 non rappresentano delle diagnosi. In entrambi i casi, dei livelli elevati potrebbero non essere associati con nessun disturbo. Ecco perché il referto provvede dei consigli per aiutarti a indagare più a fondo quali alimenti tu possa tollerare o meno con l’aiuto di diete mirate per l’escrezione e l’eliminazione.

    Riceverai inoltre delle raccomandazioni su come trattare una qualunque allergia o intolleranza rilevata, e come equilibrare la tua dieta nonostante le reazione allergiche e le intolleranze agli alimenti.

  • Come si manifestano le allergie alimentari?

    In un’allergia al cibo, i disturbi normalmente si verificano subito dopo aver mangiato. In particolare, le noci, la soia e altri prodotti animali come il latte, le uova o la frutta secca possono provocare delle reazioni allergiche pericolose (shock anafilattico), in cui un calo improvviso della pressione sanguigna può indurre allo svenimento e, in casi rari, alla morte.

    Sintomi tipici delle allergie alimentari:
    - eruzioni cutanee
    - disturbi gastrointestinali come diarrea e dolore addominale
    - prurito palatale e lingua fissurata
    - difficoltà respiratorie estese fino ad asma allergico.

  • Quali alimenti scatenano spesso delle allergie alimentari?

    Più di 170 tipologie di alimenti possono essere responsabili di allergie e intolleranze. In ogni caso, vi sono alcuni cibi considerati come maggiori fattori scatenanti. Tra questi sono inclusi:
    - latte di mucca e uova
    - legumi (soprattutto le arachidi e la soia)
    - frutta secca (soprattutto le noci)
    - farina
    - pesce e frutti di mare

    Più rare sono le allergie ai vari tipi di frutta, verdura e spezie.

    Gran parte delle allergie alimentari iniziano durante l’infanzia. Le allergie al latte di mucca, alle uova, alla farina e alla soia spesso cedono durante l’adolescenza, mentre le allergie alle noci, al pesce e ai frutti di mare persistono per il resto della vita degli individui.

  • Come si manifestano le intolleranze alimentari?

    Le intolleranze spesso si manifestano ore o persino giorni dopo avere ingerito il cibo in questione.

    Possibili sintomi delle intolleranze:
    - disturbo gastrointestinale, soprattutto gonfiore
    - mal di testa ed emicrania
    - affaticamento
    - respiro sibilante e naso gocciolante
    - eruzioni cutanee

  • Cosa dovrei fare per le allergie e le intolleranze alimentari?

    Non esistono dei trattamenti per curare le allergie alimentari. L’intolleranza mediata da IgG4 può essere contrastata se eviti i cibi scatenanti per un po’ di tempo.

    L’unico modo efficace per combattere le allergie e le intolleranze alimentari è quello di identificare le reazioni al cibo e di evitare quegli alimenti.

    In un’allergia alimentare, i farmaci (antistaminici) possono alleviare i sintomi a breve termine dopo aver ingerito un allergene. Le persone che soffrono di reazioni allergiche particolarmente gravi spesso portano con sé un kit di emergenza per anafilassi, contenente un iniettore di adrenalina pronto all’uso in caso di shock anafilattico.

Customer Reviews

Based on 3 reviews Write a review
€99,00
€99,00