Esame Ferro

Esame Ferro

Livello di ferritina

La carenza di ferro è una delle più comuni in tutto il mondo. La conseguenza della carenza può essere l'anemia, che è associata a stanchezza, pallore, pelle secca, unghie fragili e maggiore suscettibilità alle infezioni. Se sei a conoscenza di una carenza di ferro, puoi contrastarla con un cambiamento della nutrizione o integratori alimentari adatti.

Scopri con l’Esame Ferro cerascreen® la concentrazione di ferritina, la forma di conservazione del ferro nel sangue. Il risultato dà un'indicazione di una possibile carenza di ferro. Il test è un kit per il prelievo del campione e la sua spedizione da casa: si preleva qualche goccia di sangue e il campione viene poi analizzato in un laboratorio medico specializzato.

  • Facile + comodo prelievo del campione a casa
  • Analisi professionale in un laboratorio medico specializzato
  • Valore misurato della ferritina (forma di conservazione del ferro)
  • Raccomandazioni concrete per prevenire la carenza di ferro
  • Risultato entro pochi giorni dal ricevimento del campione
Prezzo scontato Prezzo pieno
39,00 €
34,00 € IVA inclusa Consegna gratuita
Icon Prod_1 ceraSpedizione gratuita
Icon Prod_3 ceraFacile e veloce
Icon Prod_4 ceraDiritto di recesso di 120 giorni

Informazioni sull’Esame Ferro



I vantaggi dell’Esame Ferro

La carenza di ferro può essere associata a sintomi non specifici come affaticamento, mal di testa, pelle secca e unghie fragili. Tutti questi sintomi possono anche essere dovuti ad altre cause - ecco perché è una buona idea controllare i tuoi valori di ferro, prima di assumere integratori alimentari.

Per l’Esame Ferro cerascreen® non è necessario recarsi in uno studio medico e sopportare tempi di attesa. Prendi il campione comodamente e con discrezione a casa. L'analisi viene poi effettuata in un laboratorio medico specializzato.

Approfitta della nostra competenza: cerascreen® è leader di mercato in Europa per kit medici che permettono il prelievo del campione a casa e la sua spedizione con 8 anni di esperienza nello sviluppo e nella analisi dei test. Abbiamo sviluppato più di 50 kit di test per il prelievo e la spedizione del campione (dispositivi medici), analizzato 250.000 campioni e vendiamo in 19 paesi europei.

 

Il referto dei risultati

Non appena il tuo campione sarà stato analizzato, riceverai il referto dei risultati tramite l’app my cerascreen® o il tuo account utente nel nostro sito web . Puoi visualizzare facilmente i risultati dal tuo smartphone o dal computer o leggerli in forma cartacea.

Scopri dalle analisi di laboratorio, quanto è alto il tuo valore di ferritina e quindi come è la tua fornitura di ferro. Impara a contrastare la carenza di ferro con raccomandazioni concrete. Riceverai informazioni complete per imparare come il ferro entra nel corpo e quali funzioni svolge.

Visualizza un modello di referto

Domande frequenti sulla carenza di ferro

  • Perché dovrei fare l'Esame Ferro?

    Il ferro è un importante nutriente che è necessario fornire al corpo attraverso l’alimentazione. Un apporto insufficiente di ferro può avere un effetto negativo sulla formazione del sangue e sull’apporto di ossigeno al corpo.

    Se si sviluppa gradualmente una carenza di ferro, spesso non la si nota per molto tempo. I sintomi di una carenza sono relativamente poco specifici e non facili da classificare. Può accadere che le persone colpite notino la loro carenza di ferro solo quando l'anemia si è già manifestata.

    Per evitare questo, può essere utile controllare regolarmente il proprio apporto di ferro - soprattutto se per esempio si segue una dieta vegetariana o vegana.

    Si consiglia anche di fare un esame di questo tipo prima di assumere integratori di ferro perché quantità troppo grandi di ferro possono portare a un eccesso di ferro e anche causare disturbi.

  • Chi dovrebbe fare l’Esame Ferro?

    In linea di principio, le persone di tutti i sessi e di tutte le età possono essere colpite da una carenza di ferro. Tuttavia, ci sono alcuni gruppi a rischio che dovrebbero prestare particolare attenzione ai loro livelli di ferro.

    Le donne, ad esempio, sono colpite più spesso degli uomini. Altri gruppi a rischio sono gli anziani, le donne incinte e le madri che allattano, i vegetariani o vegani e gli atleti agonisti. La gravidanza, l'allattamento al seno e gli sport agonistici portano ad un aumento del fabbisogno di ferro.

  • Come funziona l'Esame Ferro?

    Pungi la punta del dito con una lancetta e prendi qualche goccia di sangue. Invia il campione di sangue in una provetta al laboratorio specializzato certificato. Pochi giorni dopo, riceverai una notifica e troverai il tuo referto dei risultati personale nell'area clienti My cerascreen.

  • Cosa mi dice il risultato dell’Esame Ferro?

    Nel referto troverai il tuo valore ferritina. Questo valore misura se il ferro nel tuo corpo è sufficiente. Imparerai quali sono gli intervalli ottimali per il valore della ferritina e in quale intervallo si trova il tuo valore.

  • Quali raccomandazioni ottengo?

    Il referto ti spiegherà come prevenire una carenza di ferro. Per esempio, potresti includere nella tua dieta alimenti ricchi di ferro. Gli integratori alimentari che contengono ferro possono essere un’opzione.

  • Cosa è il ferro?

    Il ferro è un oligoelemento essenziale: una sostanza di cui il tuo corpo ha bisogno ma che non può produrre da sé. Gli oligoelementi come il ferro devono quindi essere ingeriti attraverso l’alimentazione.

    Il ferro gioca un ruolo importante soprattutto nella respirazione cellulare. È coinvolto nella produzione dell'emoglobina, pigmento rosso del sangue, di cui il corpo ha bisogno per trasportare l'ossigeno dai polmoni a tutte le cellule. Il ferro rafforza anche il sistema immunitario e la salute di pelle, capelli e unghie.

  • Come fa il mio corpo ad avere abbastanza ferro?

    Il ferro può entrare nel tuo corpo soltanto attraverso l’alimentazione. Il ferro si assorbe meglio dagli alimenti animali che dalle piante. Se sei vegetariano o vegano, devi prestare particolare attenzione al consumo di alimenti contenenti ferro. Si possono anche prendere fonti di ferro vegetale in particolare insieme a cibi ricchi di vitamina C, che ne favorisce l'assorbimento. Ad esempio, le combinazioni di legumi e verdure come i peperoni o i fiocchi d'avena con bacche ricche di vitamina C hanno un senso.

    Ecco alcuni esempi di alimenti ricchi di ferro:

    • carne, salsiccia o frattaglie di manzo e maiale
    • lenticchie, piselli, fagioli, soia
    • amaranto, quinoa, fiocchi di avena, miglio
    • uova
    • spinaci, cavolo riccio e verza

     

  • Quali sono le cause del ferro basso?

    La carenza di ferro può naturalmente verificarsi se si mangia troppo poco cibo contenente ferro. È vero che le donne generalmente hanno un fabbisogno maggiore rispetto agli uomini poiché perdono ferro durante le mestruazioni. Durante la gravidanza la necessità di ferro aumenta.

    Altri gruppi a rischio sono le persone anziane, gli atleti agonisti e le persone con malattie gastrointestinali croniche. Se appartieni ad uno dei gruppi a rischio, potrebbe essere opportuno verificare i tuoi valori di ferro.

  • Quando si parla di anemia?

    Una carenza di ferro a lungo termine può portare a un’anemia. Il sangue non può quindi fornire alle cellule e agli organi ossigeno sufficiente. L'anemia si manifesta con pallore, stanchezza, vertigini e debolezza.

    Inoltre, sono possibili altri sintomi come unghie fragili, pelle screpolata agli angoli della bocca, perdita di capelli e mal di testa.

  • Come posso migliorare i miei valori di ferro?

    Se hai identificato una carenza di ferro nel tuo corpo, sarebbe opportuno scoprire le cause e, per esempio, se è associata a una malattia che deve essere curata.

    Se la carenza è dovuta al fatto che hai un maggiore bisogno o che stai assumendo troppo poco ferro, la terapia è relativamente semplice. Puoi quindi cambiare la tua dieta e assumere integratori alimentari contenenti ferro.

  • È possibile un eccesso di ferro?

    Può succedere che le persone abbiano troppo ferro nel proprio corpo. Nella maggior parte dei casi questo è causato dalla cosiddetta emocromatosi, la malattia da accumulo di ferro. Il corpo immagazzina troppo ferro a causa di un difetto genetico. Altre cause rare sono le malattie del fegato e le trasfusioni di sangue.

    Il sintomo più evidente dell'eccesso di ferro è la decolorazione bronzea della pelle. A lungo termine, l'eccesso può aumentare il rischio di aritmia cardiaca, diabete di tipo 2 e impotenza.

  • Per chi non è adatto l’esame?

    L’Esame Ferro non è adatto, o lo è solo parzialmente, a determinati gruppi di persone:

    • persone con malattie infettive come epatite e HIV non devono effettuare l’Esame Ferro .
    • Persone con la malattia del sangue (emofilia) non devono effettuare l'esame del sangue.
    • Le donne in gravidanza e che allattano dovrebbero eseguire l’Esame Ferro solo sotto controllo medico. I valori di riferimento e le raccomandazioni non valgono per loro, per cui dovrebbero farsi consigliare dal loro medico sul risultato dell’esame.
    • L’Esame Ferro non è adatto a bambini sotto i 18 anni.

    L’esame non è destinato a diagnosticare malattie. Ad esempio, se si soffre di diarrea cronica o di dolori estremi, è necessario consultare un medico.

Partner

Esperto

Nutrizionista Paolo Bianchini, Italia

"I test cerascreen sono di semplice esecuzione e chiari nelle istruzioni. Grazie al loro utilizzo, sono in grado di supportare in maniera personalizzata le particolari necessità nutrizionali dei miei pazienti."



Partner sportivo

FC. St. Pauli

"Nella diagnostica delle prestazioni è nostro dovere fornire ai nostri giocatori risultati utilizzabili individualmente. È qui che cerascreen offre un grande valore aggiunto per i nostri giocatori."(Björn Benke – Manager NLZ)



Gli altri clienti hanno acquistato anche

Customer Reviews

Based on 3 reviews Write a review
34,00 € IVA inclusa Consegna gratuita
34,00 € IVA inclusa Consegna gratuita