Test Sierologico Coronavirus

  • Test Sierologico Coronavirus
  • Test Sierologico Coronavirus
  • Test Sierologico Coronavirus
  • Test Sierologico Coronavirus
  • Test Sierologico Coronavirus

Test Sierologico Coronavirus

Anticorpi SARS-CoV-2

Il Test Sierologico Coronavirus cerascreen® è un kit per il prelievo e la spedizione di un campione da parte degli utenti finali. Il campione inviato viene analizzato nel laboratorio medico per la ricerca di anticorpi anti S-1 contro il coronavirus (SARS-CoV-2), che si formano dopo un'infezione da COVID-19 o dopo una vaccinazione. Tuttavia la concentrazione di anticorpi diminuisce nel tempo.

Il campione di sangue può essere prelevato discretamente a casa con il kit dell'Autotest Coronavirus.

  • Concentrazione di anticorpi anti-S1 contro il coronavirus (SARS-CoV-2) prodotti dal corpo dopo l'infezione o la vaccinazione*
  • Rilevamento di quanti anticorpi sono ancora presenti nel corpo dopo un lungo periodo dopo l'infezione o la vaccinazione;
  • Raccolta del campione in modo sicuro e discreto a casa
  • Alta affidabilità dei risultati di laboratorio del Test Sierologico SARS-CoV-2 - paragonabile al prelievo del campione presso lo studio medico
  • Collaborazione con laboratori medici accreditati
  • Risultato in 12-48 ore dal ricevimento del campione in laboratorio
  • Nessun rischio di infezione con la visita dal medico o personale medico
  • Costi di laboratorio e di spedizione inclusi
  • cerascreen® è un produttore certificato di dispositivi medici certificati ISO secondo le norme DIN EN ISO 9001 e DIN EN ISO 13485

*vedi sotto nelle "Domande frequenti sul Test Sierologico"

Nota importante: se ti senti male o hai i sintomi dell'infezione da coronavirus, devi in ogni caso contattare immediatamente il tuo medico.

Prezzo scontato Prezzo pieno
89,00 €
59,00 € IVA inclusa Consegna gratuita
Icon Prod_1 cera Spedizione gratuita
Icon Prod_3 cera Facile e veloce
Icon Prod_4 cera Diritto di recesso di 120 giorni
 

La procedura del Test Sierologico Corona

Nota: Il risultato è fondamentalmente un'istantanea al momento del prelievo del campione.



I vantaggi del Test Sierologico Coronavirus

Autotest Coronavirus da fare a casa

Molte persone si chiedono se potrebbe già valere la pena fare il booster contro il COVID-19. Un'analisi degli anticorpi aiuta nella valutazione - perché la loro concentrazione ti dà un'indicazione di quanto sia ancora forte la protezione con la tua vaccinazione.

Il campione può essere prelevato in modo sicuro e privato a casa: non è necessario uscire di casa e recarsi in uno studio medico. Il Test Sierologico Coronavirus cerascreen® viene analizzato da un laboratorio medico specializzato che utilizza le stesse procedure utilizzate negli studi medici, nelle cliniche e nei centri di analisi. 

Approfitta della nostra competenza: cerascreen® è leader di mercato in Europa per i kit medici che permettono il prelievo e la spedizione del campione con 8 anni di esperienza nello sviluppo e nella analisi dei test. Abbiamo sviluppato più di 50 kit per il prelievo e la spedizione del campione (dispositivi medici), analizzato 250.000 campioni e vendiamo in 19 paesi europei e negli Stati Uniti.

Quanto durano gli anticorpi contro il COVID-19?

Infografica: Quando sono attivi gli anticorpi contro il coronavirus?

Gli anticorpi nel sangue diminuiscono nel tempo dopo la vaccinazione. Questo è dimostrato anche dalla nostra analisi anonima di 613 dei nostri test degli anticorpi effettuati da marzo a settembre 2021. 180 giorni dopo la vaccinazione, i valori erano significativamente più bassi in tutti i gruppi di età e con tutti i vaccini rispetto al picco, che si verifica poche settimane dopo la vaccinazione.

È risultato evidente che nel gruppo di età superiore ai 55 anni, i livelli di anticorpi non sono mai aumentati come nelle persone più giovani. Inoltre, sono diminuiti più rapidamente nel tempo. Ecco perchè si raccomanda in particolare alle persone anziane di fare la dose di richiamo.

Puoi leggere di più sulla nostra analisi dei dati nel nostro articolo del blog sugli anticorpi dopo il vaccino COVID-19.

 

Il referto dei risultati del Test Anticorpi Corona

Referto dei risultati del Test Sierologico Coronavirus

Non appena il tuo campione sarà stato analizzato, riceverai il referto dei risultati tramite l’app my cerascreen® o il tuo account sul nostro sito web. È possibile visualizzare facilmente il referto sul proprio smartphone, tablet o computer e, se necessario, stamparlo.

Scopri dalle analisi di laboratorio, se il tuo campione di sangue è risultato positivo o negativo agli anticorpi IgG contro il SARS-CoV-2. Segui le nostre raccomandazioni, per sapere cosa fare se il risultato è positivo o negativo. Offriamo anche maggiori informazioni sulla pandemia COVID 19.

Visualizza modello di referto

Domande frequenti sul Test Sierologico

  • Perché i test sierologici per il Coronavirus sono attualmente così importanti?

    Se hai già avuto il coronavirus SARS-CoV-2 o hai fatto il vaccino, probabilmente sei portatore di alcuni anticorpi contro il COVID-19. I laboratori possono rilevare questi anticorpi nel sangue. Questo ti indicherà se hai già avuto il COVID-19 o una vaccinazione di successo.

    Tuttavia, molti studi e anche i nostri dati mostrano che il numero di anticorpi diminuisce bruscamente nel tempo. Questo significa che l'immunità per il COVID-19 potrebbe anche diminuire. Dopo sei mesi, la concentrazione di anticorpi ha raggiunto un livello basso in molte analisi. Questo effetto è particolarmente chiaro nelle persone anziane e in altri gruppi a rischio con un sistema immunitario indebolito.

    Questo è stato recentemente dimostrato, per esempio, in uno studio* apparso sulla famosa rivista medica The Lancet. Il vaccino BioNTech ha portato le 122 persone del test a formare anticorpi in modo molto efficace. Dopo sei mesi, tuttavia, avevano una media di solo il 7% della concentrazione di anticorpi rispetto al picco poco dopo la vaccinazione.

    *Fonte: P. Naaber u. a., „Dynamics of antibody response to BNT162b2 vaccine after six months: a longitudinal prospective study“, Lancet Reg. Health - Eur., S. 100208, Sep. 2021, doi: 10.1016/j.lanepe.2021.100208.

  • Chi dovrebbe fare il Test Sierologico Covid-19?

    Il Test Sierologico Coronavirus è utile per tutte le persone che vogliono verificare se hanno un'alta concentrazione di anticorpi nel sangue dopo una malattia o una vaccinazione COVID-19. In alcuni casi, il nuovo coronavirus provoca solo lievi sintomi simili all'influenza o addiritturanessun sintomo. Per questo motivo molte persone non sono sicure di aver già avuto il virus.

    Gli anticorpi sono rilevabili in media da una a due settimane dopo l'inizio della malattia >e talvolta anche più tardi. Tuttavia, la concentrazione di anticorpi diminuisce nel tempo, sia dopo una malattia che dopo una vaccinazione. Poiché questo potrebbe anche indebolire la protezione della vaccinazione, una dose di richiamo è raccomandata per molte persone già sei mesi dopo la seconda dose.

    Se si sono appena avuti i sintomi di un'influenza o di un raffreddore, il test sierologico non è utile - gli anticorpi non sempre possono essere rilevati in uno stadio precoce della malattia. Se si vuole scoprire se si ha l’infezione in forma acuta, un test PCR che riconosce il materiale genetico dei virus in un campione di DNA è più utile.

  • Come funziona il Test Sierologico Coronavirus?

    Il Test Sierologico Coronavirus cerascreen® permette di prelevare il campione comodamente a casa e inviarlo al nostro laboratorio. Prelevi poche gocce di sangue dalla punta di un dito quando e dove vuoi e le depositi su una carta per il sangue secco. In seguito invii questa carta con il campione di sangue al nostro laboratorio diagnostico specializzato.

    Il nostro laboratorio utilizza ilmetodo ELISA per individuare gli anticorpi IgG che il corpo produce nel sangue contro il coronavirus. Una volta completata l’analisi del tuo campione, riceverai una notifica via e-mail o tramite l'app my cerascreen®. A quel punto potrai scaricare il tuo referto dei risultati.

  • Quanto è affidabile il Test Sierologico Coronavirus cerascreen®?

    Il Test Sierologico Coronavirus cerascreen® utilizza metodi di misurazione scientificamente stabiliti per l'analisi degli anticorpi COVID-19. Questo è un metodo molto significativo per determinare se si ha avuto il coronavirus. Si misurano i cosiddetti anticorpi anti-S1 della classe IgG. Questi anticorpi possono indicare sia un'infezione passata che una vaccinazione riuscita.

    Come la maggior parte dei test medici, non ha una precisione del cento per cento. In rari casi possono verificarsi risultati falsi positivi (sei risultato positivo ma non hai ancora avuto il virus) o risultati falsi negativi (sei risultato negativo ma hai già avuto il virus).

    Tuttavia, l'accuratezza dei test di laboratorio come il Test Sierologico Coronavirus cerascreen® è significativamente superiore a quella dei test rapidi, che danno un risultato immediato e senza analisi di laboratorio.

  • Quanto è alta la sensibilità e la specificità del Test Sierologico?

    Il Test Sierologico Coronavirus cerascreen® si basa su un'analisi affidabile effettuata in un laboratorio specializzatoHa quindi una precisione molto elevata, con una specificità del 98,9 - 99,2% e una sensibilità del 97,4 - 100%.

    La sensibilità descrive quanto sia buono un test medico per identificare coloro che hanno effettivamente la malattia, cioè coloro che sono risultati positivi. La percentuale indica quanto è alta la probabilità che una persona malata riceva un risultato positivo.

    La specificità descrive la percentuale di persone che sono risultate negative, cioè sane, che ottengono un risultato negativo corretto.

  • Cosa mi dice il risultato del Test Sierologico Coronavirus?

    Il referto dei risultati ti dice se il tuo risultato è positivo o negativo. Positivo significa che sono stati individuati nel tuo sangue anticorpi contro il SARS-CoV-2. Negativo significa che non sono stati individuati.

    Ti dice anche quale concentrazione di anticorpi anti-S1 è stata rilevata. La concentrazione è misurata in unità per millilitro (U/ml). Gli esperti fanno dipendere un risultato positivo del test da alcuni intervalli di riferimento, che troverai anche nel referto dei risultati.

    Un risultato positivo può indicare che potresti aver già avuto un'infezione da coronavirus o che hai ricevuto una vaccinazione con successo. Un risultato negativo può anche significare che la concentrazione di anticorpi è diminuita di nuovo molto tempo dopo l'infezione o la vaccinazione.

  • Cos'è il metodo ELISA utilizzato qui?

    ELISA sta per “Enzyme-linked Immunosorbent Assay”. È il metodo scientifico standard, utilizzato dai laboratori per rilevare gli anticorpi nel sangue. Il metodo ELISA viene utilizzato, ad esempio, nei test allergici o nella diagnosi di malattie infettive, ed è anche un metodo di laboratorio stabilito per i test sierologici degli anticorpi contro il SARS-CoV-2.

    Una speciale piastra da laboratorio viene rivestita con il virus (l'antigene), quindi viene aggiunto il tuo campione. Se ci sono anticorpi nel campione, dopo un certo tempo si formeranno sulla piastra complessi di anticorpi e antigeni.

    Il laboratorio aggiunge poi un enzima speciale, anch'esso legato ad un anticorpo. Se in precedenza si sono formati complessi anticorpo-antigene sulla piastra, le nuove formazioni enzima-anticorpo si attraccano ad essi. Il complesso più grande che si forma si chiama “sandwich ELISA”.

    Quando questi "sandwich" si formano, una sostanza chimica aggiunta all'enzima si trasforma in un colorante che si può vedere sulla piastra. L'intensità di questo colore mostra in seguito se gli anticorpi sono presenti nel campione e, in caso affermativo, quanti.

  • Devo comunicare il mio risultato?

    In caso di risultato positivo del test devi contattare il tuo medico di famiglia e comunicarglielo, lui ti prescriverà attraverso una ricetta il tampone naso-orofaringeo. Devi recarti ad effettuare il tampone nell’arco di 48 ore con ricetta, tessera sanitaria e referto del test. In attesa del risultato del tampone devi attenerti all’isolamento domiciliare fiduciario. Se il risultato del tampone è positivo devi proseguire la quarantena.

  • Per quanto tempo gli anticorpi contro il COVID-19 rimangono nel corpo?

    Gli scienziati stanno raccogliendo sempre più prove su quanto tempo gli anticorpi contro il SARS-CoV-2 rimangono nel corpo e se le persone sono immuni al virus dopo aver contratto il COVID-19. Ci sono state alcune buone notizie dalla ricerca recentemente.

    Per esempio, uno studio pubblicato sulla rinomata rivista Science nel gennaio 2021 ha scoperto che anche 6-8 mesi dopo l'infezione con il coronavirus, la maggior parte dei partecipanti allo studio aveva ancora anticorpi e cellule di memoria nel sangue che potrebbero produrre immunità al virus.

    Fonte: J. M. Dan u. a., „Immunological memory to SARS-CoV-2 assessed for up to 8 months after infection“, Science, Jan. 2021, doi: 10.1126/science.abf4063.

  • Come si determinano i titoli degli anticorpi?

    Quando si parla di quanto durano le vaccinazioni o l'immunità dopo un'infezione, si parla spesso del titolo degli anticorpi o del titolo di vaccinazione. Oggi, il termine è spesso usato come sinonimo di concentrazione di certi anticorpi nel sangue. Per esempio, se si hanno molti anticorpi IgG contro il SARS-CoV-2 nel sangue, si parla di un alto titolo degli anticorpi.

    In senso stretto, il titolo è un metodo speciale per determinare quanti anticorpi contro un certo patogeno ci sono nel sangue. Nel processo, il sangue si diluisce sempre di più. Il virus viene poi aggiunto ai vari livelli di diluizione (1:2, 1:4, 1:8 e così via). Il livello di diluizione più alto al quale il sangue può ancora combattere il virus è il titolo. Così, 1:1024 è un titolo alto, che indica molti anticorpi, 1:80 sarebbe un titolo basso.

    Tuttavia, tali misurazioni del titolo sono più utilizzate per le infezioni più note e ben studiate. Sono usate, per esempio, per controllare lo stato delle vaccinazioni antitetaniche.

    Gli anticorpi contro il SARS-CoV-2 sono attualmente rilevati principalmente con il metodo ELISA. Questo metodo permette di misurare la concentrazione degli anticorpi specifici nel sangue. Al di sopra di un certo valore di soglia, un campione di sangue è considerato positivo - e quindi c'è un'indicazione di immunità contro il coronavirus. Anche il Test degli anticorpi post-vaccinazione COVID-19 cerascreen® COVID-19 è basato sul metodo ELISA.

  • Perché si misurano solo gli anticorpi IgG?

    Il Test Sierologico Coronavirus cerascreen® utilizza la misurazione significativa degli anticorpi IgG a lunga durata. Da questa analisi degli anticorpi, è possibile concludere che l'infezione da SARS-CoV-2 si è già attenuata, ma anche che è avvenuta settimane o mesi fa.

    Presumibilmente, gli anticorpi IgG possono essere rilevati da circa 14 a 21 giorni dopo l'infezione, e quindi circa 14 giorni dopo la comparsa dei primi sintomi.

  • Perché un'analisi di laboratorio e non un test rapido degli anticorpi?

    La massima accuratezza possibile dei risultati dei test degli anticorpi è fondamentale! Maggiore è la specificità della misurazione, maggiore è la probabilità di un risultato corretto del test.

    Il Test Sierologico Coronavirus cerascreen® si basa sul metodo ELISA riconosciuto.

    Questo metodo consolidato ha un alto grado di precisione e viene eseguito in un laboratorio medico da personale specializzato. Gli esperti considerano quindi tali misurazioni più significative dei test rapidi che danno un risultato immediato a casa.

    Attenzione: i test rapidi degli anticorpi non devono essere confusi con i test rapidi antigenici, che indicano se si può avere un'infezione acuta da COVID-19 e si può essere contagiosi.

  • Cosa significa immunità?

    Quando agenti patogeni come i virus entrano nel tuo corpo, il tuo sistema immunitario lavora a tutta velocità per combatterli. Tra le altre cose, nel processo vengono prodotti anticorpi.

    Questi anticorpi sono mirati ad agenti patogeni molto specifici. Anticorpi specifici riconoscono un particolare virus o batterio, si legano all'agente patogeno e permettono alle cellule di difesa di attaccarlo. Quando insieme ad altri strumenti del sistema immunitario, fanno in modo che gli agenti patogeni non possano scatenare nuovamente la malattia, si parla di immunità.

    Una volta che il sistema immunitario ha prodotto gli anticorpi, questi rimangono a lungo corpo. La durata dipende dalla classe degli anticorpi. Gli anticorpi IgG, ad esempio, rimangono attivi, in alcuni casi, per anni quando si combattono i virus.

  • Sono immune se il risultato è positivo?

    Al momento, non è ancora scientificamente provato che si è realmente immuni alla reinfezione dopo un'infezione da coronavirus. Tuttavia, gli studi iniziali su esseri umani e scimmie rendono i ricercatori ottimisti sul fatto che la maggior parte delle persone costruiscono l'immunità dopo essere sopravvissuti al COVID-19. È considerato relativamente certo che i decorsi gravi sono molto improbabili una volta superata la malattia.

    Altri studi provenienti dalla Cina e dalla Corea del Sud suggeriscono che le persone lì sono state infettate dal virus più volte o che il virus è diventato attivo una seconda volta. Tuttavia, secondo alcuni virologi, questo potrebbe essere dovuto a metodi di misurazione che danno risultati negativi in certi momenti, anche se il virus è ancora nel corpo.

  • Quali numeri chiamare per il coronavirus?

    Per informazioni chiama il tuo medico di famiglia o il numero di pubblica utilità 1500 del Ministero della Salute. Chiama il 112 se pensi di avere già dei sintomi. In caso di emergenza, come la mancanza di fiato, contatta il 118.

  • Dove posso ottenere informazioni sulla pandemia COVID-19 ?

    Gli attuali sviluppi relativi ai numeri dei casi e alla diffusione del coronavirus si possono trovare sul sito web del Ministero della Salute. Tra le altre cose, il Ministero della Salute pubblica report giornalieri sull'andamento dell'epidemia.

  • Cosa significano SARS-CoV-2 e COVID-19?

    SARS-CoV-2 è il nome scientifico del nuovo coronavirus. L'abbreviazione sta per sindrome respiratoria acuta grave coronavirus 2 (Severe Acute Respiratory Syndrome Coronavirus 2).

    COVID-19 a sua volta sta per la malattia che il virus provoca. È l'abbreviazione di Coronavirus-Disease-2019 (malattia da coronavirus), che si riferisce al primo focolaio della malattia in Cina nel dicembre 2019.

    Il COVID-19 può colpire persone di tutte le età. Si verifica meno frequentemente nei bambini di età inferiore ai 15 anni, ma è stato individuato anche nei neonati.

    I decorsi gravi e potenzialmente pericolosi della malattia colpiscono soprattutto gli anziani e le persone con altre malattie (ad esempio cancro, malattie cardiovascolari, diabete, malattie polmonari, asma), ed eventualmente anche i fumatori.

  • Quali sono i sintomi della malattia del coronavirus?

    Secondo i dati dalla Cina, dove il virus è scoppiato per la prima volta, circa l'80% delle persone colpite presenta sintomi lievi o moderati. In questo caso, i sintomi includono tosse (di solito secca), febbre e talvolta rinite, fino a una leggera polmonite.

    Alcune delle persone colpite non sentono alcun sintomo, ma sono comunque contagiose, hanno le cosiddette infezioni silenziose.

    Nel frattempo, gli studi suggeriscono anche che la perdita dell'olfatto e del gusto può essere un sintomo del coronavirus.

    Nei casi gravi c'è una polmonite con difficoltà respiratorie e respiro affannoso fino ad un'insufficienza polmonare e organica pericolosa per la vita.

    Altri sintomi, che sono più rari ma sono stati riportati, sono :
    - mal di gola, mal di testa e dolori agli arti
    - perdita di appetito e di peso
    - nausea, dolore addominale, vomito e diarrea

  • Come posso ridurre il rischio di infezione da coronavirus?

    Il Ministero della Salute ha pubblicato le misure da adottare nella vita quotidiana per proteggersi dal Coronavirus.

    Le misure raccomandate includono:

    • lavarsi spesso le mani con con acqua e sapone o disinfettarle
    • mantenere una distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro ed evitare i luoghi affollati
    • starnutire e/o tossire in un fazzoletto e buttarlo subito dopo

    Altre informazioni si trovano nel sito del Ministero della Salute nelle FAQ sul COVID-19.

  • Per chi non è adatto il Test Sierologico Coronavirus?

    Il Test Sierologico Coronavirus non è adatto, o lo è solo parzialmente, a determinati gruppi di persone:

    le persone con malattie infettive come l'epatite e l'HIV non possono eseguire il Test Sierologico Coronavirus.

    le persone affette da emofilia non dovrebbero eseguire l'esame del sangue.

    le donne incinte e le donne che allattano devono eseguire il Test Sierologico Coronavirus solo sotto controllo medico. I valori di riferimento e le raccomandazioni non valgono per loro, per cui dovrebbero farsi consigliare dal loro medico sul risultato del test.

    il Test Sierologico Coronavirus non è adatto ai bambini di età inferiore ai 18 anni.

    Il test non è destinato a diagnosticare un'infezione acuta da Coronavirus. Se si hanno sintomi influenzali è necessario chiamare il medico curante.

Il nostro obiettivo

cerascreen®

Olaf Schneider, amministratore delegato

"In qualità di fornitore leader in Europa di test di laboratorio per i consumatori privati, il nostro obiettivo quotidiano è quello di garantire che le persone rimangano in salute. Questo vale a maggior ragione durante la crisi dovuta al coronavirus. Per aiutare a contenere la pandemia, abbiamo sviluppato un test di laboratorio. Prelevando il campione in modo semplice e sicuro a casa, proteggi gli altri e il personale medico da possibili infezioni."


cerascreen®

Wilfried Blum, direttore scientifico

"Volevamo sviluppare un test scientificamente valido e affidabile per l'analisi degli anticorpi contro il SARS-CoV-2. I test rapidi erano quindi per noi fuori questione. Abbiamo invece fatto analizzare il vostro campione di sangue in un laboratorio di diagnostica specializzato - un principio con cui cerascreen®️ lavora con successo da 8 anni."


Gli altri clienti hanno acquistato anche

  • Test Intolleranze Alimentari - 17%

    Test Intolleranze Alimentari

    Cerascreen IT

    119,00 € Prezzo scontato 99,00 €

  • Test Intolleranze Alimentari - Confezione doppia - 11%

    Test Intolleranze Alimentari - Confezione doppia

    Cerascreen Italia

    198,00 € Prezzo scontato 176,22 €

  • Esame Vitamina D - 15%

    Esame Vitamina D

    Cerascreen IT

    34,00 € Prezzo scontato 29,00 €

  • DAO Test

    DAO Test

    Cerascreen IT

    Prezzo pieno 59,00 €

59,00 € IVA inclusa Consegna gratuita
59,00 € IVA inclusa Consegna gratuita