Test vitamina D

Test vitamina D

Utilizzando il Test della vitamina D di cerascreen®, è possibile misurare la concentrazione di Vitamina D 25(OH) (Vitamina D3) nel tuo sangue. Questo ti consente di individuare e di correggere la carenza di vitamina D.

  • Preleva un campione comodamente a casa
  • Laboratorio certificato di diagnostica
  • Referto complessivo dei risultati
  • Raccomandazioni di trattamento specifiche
Prezzo pieno €29,00 Consegna gratuita
Icon Prod_1 cera Consegna in 2-5 giorni
Icon Prod_3 cera Facile e veloce da usare
Icon Prod_4 cera Diritto di restituzione per 120 giorni

Informazioni sul prodotti




Domande sulla Vitamina D

  • Perché dovrei testare la vitamina D?

    La carenza da Vitamina D è un problema molto diffuso nel mondo. Secondo l’Istituto Robert Koch, soltanto il 30% della popolazione mondiale assume il quantitativo corretto di vitamina D, il che può avere delle conseguenze generalizzate sulla salute dell’individuo.

    Pertanto, è normale che molte persone, nel nord e centro Europa, testino i propri livelli di vitamina D. I gruppi a rischio includono i giovani adulti, gli anziani e le donne. In aggiunta, anche chi esce poco o chi copre interamente il corpo di vestiti potrebbe essere a rischio di carenza.

  • Come funziona il test della vitamina D?

    Per il Test della vitamina D, viene utilizzato un bisturi per estrarre un piccolo campione di sangue dai polpastrelli. Su una carta da filtro assorbente vengono applicate alcune gocce del sangue, che verranno poi inviate con busta prepagata di ritorno a un laboratorio specialista certificato. Il laboratorio determina in seguito la concentrazione di Vitamina D 25 (OH) nel tuo siero sanguigno.

  • Cosa possono dirmi i risultati del test?

    Il Test della vitamina D ti comunicherà la concentrazione di 25-(OH)-D nel tuo sangue, in nanogrammi per millilitro. Dunque, riceverai una graduatoria che ti mostrerà l’intervallo in cui si trovano i tuoi livelli. Ecco alcuni esempi in cui rientrano gran parte dei risultati:

    - da 11 fino a 30 nanogrammi per millilitro: Carenza cronica da vitamina D
    - da 31 a 40 nanogrammi per millilitro: Quantità adeguata di vitamina D
    - da 41 a 60 nanogrammi per millilitro: Quantità di vitamina D buona e preventiva

    Nel referto troverai inoltre una guida, che ti spiega come riportare i tuoi valori all’interno di una fascia salutare, con l’aiuto degli integratori.

  • Quale tipo di consigli riceverò?

    Il referto fornirà delle istruzioni su come aggiustare i tuoi valori. Di norma, questo implica l’assunzione di integratori di vitamina D.

    Noi forniamo delle raccomandazioni sul periodo e sulle dosi per integrare e, in seguito, su come mantenere i tuoi livelli di vitamina D entro una fascia salutare.

  • Come si manifesta la carenza da Vitamina D?

    La carenza di vitamina D aumenta il rischio di osteoporosi, di rammollimento osseo e di frattura ossea. In aggiunta, degli studi hanno associato la carenza con, tra le altre patologie, malattie cardiovascolari, depressione e alcune forme di cancro.

    La carenza da vitamina D si manifesta attraverso diversi sintomi 'non specifici', come:
    - affaticamento, spossatezza e cattivo umore
    - disordini del sonno
    - dolore alla testa e alla schiena
    - debolezza muscolare e dolore muscolo-scheletrico
    - maggiore predisposizione alle infezioni

    È difficile percepire una carenza – quindi è corretto controllare i propri livelli con il Test della vitamina D. Se conosci il tuo livello di vitamina D, allora puoi ottimizzarlo assumendo degli integratori di vitamina D.

  • A cosa serve la vitamina D?

    La vitamina D è sia una vitamina che un ormone. Essa supporta molte funzioni e processi metabolici importanti del corpo.

    Esempi di funzioni della Vitamina D sono:
    - formazione delle fibre e delle cellule muscolari
    - rafforzamento scheletrico e mineralizzazione ossea
    - assunzione di calcio e di fosfato nell’intestino
    - funzionamento del muscolo cardiaco
    - rafforzamento del sistema immunitario

  • Come posso ottenere la vitamina D?

    Il corpo umano può produrre vitamina D da sé, ma per farlo ha bisogno di ricevere raggi UV-B dal sole. Più nel dettaglio, noi utilizziamo la luce solare per produrre il pro-ormone colecalciferolo (vitamina D3), che il corpo converte in una forma di vitamina D attiva attraverso l’intermediazione del calcidiolo (vitamina D3 25 OH).

    Gli esperti raccomandano di esporsi al sole dai 5 ai 25 minuti al giorno, in modo che i raggi del sole colpiscano un quarto della superficie della pelle, ad esempio sul volto, sulle mani e su porzioni delle braccia e delle gambe. Ma fai attenzione – poiché troppe radiazioni UV aumenteranno le probabilità di contrarre un cancro alla pelle!

    Il tempo ottimale da trascorrere al sole dipende dai seguenti fattori:
    Tipo di pelle: Le persone con un colore della pelle più scuro richiedono più sole per produrre il quantitativo necessario di vitamina D.
    Periodo dell’anno: In inverno, la luce del sole contiene una minore portata di raggi UVB, e pertanto il corpo produce meno vitamina D.
    Momento della giornata: Coloro che si espongono al sole a mezzogiorno producono una maggiore quantità di vitamina D, poiché i raggi UVB sono più elevati.

    Nella nostra nutrizione possiamo coprire al massimo il 10 o il 20 per cento del nostro fabbisogno quotidiano, per esempio mediante l’assunzione di pesce grasso come il salmone, le arringhe o lo sgombro, così come il fegato e il tuorlo d’uovo. Di conseguenza, il sole è indispensabile per assicurare una provvisione adeguata di vitamina D.

  • Di quanta vitamina D ho bisogno?

    Molto tempo fa si pensava che un livello di vitamina D pari a 30 nanogrammi per millilitro di sangue (ng / ml) fosse sufficiente. Oggigiorno, alcuni dottori e terapisti sono dell’opinione che possiamo trarre un vantaggio complessivo dalla vitamina solare quando essa raggiunge livelli di 40 per 60 ng/ml.

    Dal momento che nel mondo occidentale trascorriamo molto tempo in spazi chiusi e ci esponiamo al sole soltanto per qualche ora all’anno, molti di noi non possono produrre abbastanza vitamina D in estate. I livelli di vitamina D della maggior parte delle persone sono, pertanto, inferiori a quanto dovrebbero esserlo nel corso di tutto l’anno.

Customer Reviews

Based on 3 reviews Write a review
€29,00
€29,00