Ti auguriamo buon divertimento nella lettura

I nostri esperti ti possono aiutare a riconoscere e capire meglio i tuoi sintomi, clicca qui

Apnea notturna: quando la respirazione si ferma durante il sonno

Le persone affette da apnea notturna hanno interruzioni nella respirazione durante il sonno. Questo può essere pericoloso per la vita. Leggi qui cosa aiuta contro l'apnea notturna!

Un sonno sano è importante: lo stress, la cattiva alimentazione o i tanti pensieri possono causare problemi di sonno. Ma l'apnea del sonno può anche disturbare il riposo notturno. Chi ne soffre ha pause respiratorie ricorrenti durante il sonno - molti non ne sono nemmeno consapevoli.

Gli esperti stimano che 936 milioni di persone in tutto il mondo soffrono di apnea del sonno - di questi, circa 425 milioni dovrebbero cercare un trattamento, poiché possono verificarsi gravi conseguenze per la salute come malattie cardiovascolari e ictus [1].

In questo articolo, imparerai cosa succede nel corpo durante l'apnea notturna e quali persone sono particolarmente colpite. Spieghiamo come l'apnea notturna può essere diagnosticata e cosa si può fare.

Cos'è l'apnea notturna?

L'apnea notturna si traduce come "cessazione della respirazione durante il sonno". Gli esperti si riferiscono anche alla sindrome dell'apnea notturna: le vie aeree superiori collassano mentre chi ne soffre sta sdraiato sulla schiena. Questo porta ad arresti della respirazione che durano più di dieci secondi e possono verificarsi più di cinque volte all'ora. Il corpo ci sveglia ogni volta prima di svenire per mancanza di ossigeno.

Le persone in sovrappeso e gli anziani soffrono spesso di apnea notturna, gli uomini più spesso delle donne. Spesso non è il malato ma il suo partner che viene svegliato dal russare e si accorge delle pause indesiderate nella respirazione [2], [1].

Gli esperti distinguono tra apnea ostruttiva e centrale.

Apnea ostruttiva del sonno

L'apnea ostruttiva del sonno è molto comune e fa sì che la gola si chiuda completamente per un breve periodo. I muscoli del palato si allentano durante il sonno, la lingua cade indietro e si appoggia sul flusso d'aria, creando una sorta di pressione negativa. La trachea collassa e l'aria non scorre più: si verifica un arresto respiratorio.

Poco dopo, il corpo entra in quella che si chiama una reazione di risveglio. Il cervello registra la mancanza di ossigeno nel sangue e mette in moto una serie di reazioni: la pressione sanguigna sale e la tensione muscolare aumenta in modo che la lingua si sollevi di nuovo e liberi le vie respiratorie. Il russare ricomincia [3].

Buono a sapersi: gli arresti respiratori possono ripetersi centinaia di volte durante la notte e sono sempre accompagnati da reazioni di risveglio. Il sonno è notevolmente disturbato e molti malati si sentono esausti e stanchi durante il giorno.

Apnea notturna centrale

Nell'apnea notturna centrale, le vie respiratorie rimangono aperte, ma i muscoli del petto e del diaframma non si muovono abbastanza. Le persone colpite respirano meno profondamente e più lentamente del normale. Alla fine, il livello di ossigeno nel sangue si abbassa fino alla risposta di veglia.

L'apnea notturna centrale è rara e colpisce soprattutto le persone anziane. Si verifica spesso come risultato di insufficienza cardiaca, malattie neurologiche o vivere ad alta quota (come in montagna) [3], [4].

Mann schnarcht mit Schlafapnoe

Perché l'apnea notturna può essere pericolosa?

Quando la respirazione si ferma più volte durante il sonno, l'anidride carbonica si accumula nel sangue e il cervello non riceve abbastanza ossigeno. Per compensare questo, il cuore deve battere più spesso. Questo può avere varie conseguenze [5]:

  • il rischio di malattie cardiovascolari e di ictus è maggiore;
  • svegliarsi durante la notte disturba la durata e la qualità del sonno;

Le persone colpite si sentono spesso stanche e assonnate e sono quindi meno produttive.

Lo sapevi? Gli studi dimostrano che le persone con la sindrome di apnea del sonno hanno fino a sette volte più probabilità di avere un incidente sulla strada [5].

Quando si verifica l'apnea notturna?

L'apnea notturna tormenta chi ne soffre mentre dorme, e circa il 95% di loro russa rumorosamente [4]. Ci sono una serie di fattori scatenanti e di rischio che rendono più probabile il verificarsi dell'apnea notturna [6]:

Posizione per dormire

L'apnea notturna si verifica praticamente solo quando si dorme sulla schiena.

Fattore di rischio: obesità

Essere molto in sovrappeso rende più probabile la dispnea notturna. Gli uomini in sovrappeso tra i 40 e i 65 anni sono più spesso colpiti.

Altri fattori di rischio

Il fumo, l'alcol e le medicine come i sonniferi possono peggiorare l'apnea.

Predisposizione genetica

La tendenza all'apnea del sonno è ereditaria - quindi i casi in famiglia possono indicare un rischio.

 

Come si diagnostica l'apnea notturna?

Se soffri di apnea notturna, il tuo partner probabilmente noterà il tuo russare. Se hai problemi di respirazione, dovresti prima visitare uno specialista di orecchio, naso e gola.

Dopo che ti verranno chieste informazioni sul tuo stato di salute, avrà luogo un esame approfondito del tuo rinofaringe. Il tuo medico vorrà determinare se tumori, edema (accumulo di liquidi nei polmoni) o disallineamenti della mascella stanno causando i tuoi problemi di respirazione [7].

Test per l'apnea notturna - polisonnografia

Se il tuo medico sospetta che tu abbia un'apnea notturna, il tuo sonno può essere verificato - a casa o in un laboratorio del sonno. Gli esperti chiamano questo esame polisonnografia.

Durante la notte, speciali sonde di misurazione registrano il flusso d'aria respiratoria, i movimenti respiratori del petto e dell'addome, il polso, la saturazione di ossigeno del sangue, la posizione del corpo e talvolta anche i suoni del russare [7].

Cosa fare per l'apnea notturna?

Se soffri di apnea ostruttiva del sonno, ci sono molte cose che puoi fare da solo [8], [9]:

  • dormi in una posizione laterale. Questo evita che la lingua cada in gola e fermi l'apporto d'aria.
  • Assicurati di avere materassi e cuscini adatti per dormire.
  • Evita le sigarette, l'alcol e i sonniferi, perché peggiorano la mancanza di respiro notturno.
  • Se sei in sovrappeso, perdi peso. Uno studio ha mostrato che le persone con apnea ostruttiva del sonno che hanno perso dal 10 al 15 per cento di peso avevano il 50 per cento in meno di pause respiratorie.

Nei casi più gravi, i medici usano anche vari dispositivi e aiuti per trattare l'apnea del sonno. Questi includono bite dentale per la mascella superiore e inferiore e una maschera di respirazione.

Maschera di respirazione per la terapia CPAP

CPAP sta per "pressione positiva continua delle vie respiratorie". Questa cosiddetta respirazione a pressione positiva è un metodo che viene utilizzato con successo per molte persone con apnea notturna.

Nella terapia CPAP, le persone con apnea notturna indossano di notte una maschera di respirazione che fornisce loro aria a pressione aumentata e quindi sostiene la loro respirazione. Negli studi, questo metodo ha eliminato i problemi di respirazione notturna in molti soggetti, alleviato la sonnolenza diurna e abbassato la pressione sanguigna alta [10].

In sintesi

Cos'è l'apnea notturna?

L'apnea notturna, chiamata anche sindrome dell'apnea del sonno, è una condizione in cui la respirazione si ferma più volte durante il sonno. Le persone colpite di solito russano molto forte.

Nell'apnea ostruttiva del sonno, le vie aeree superiori collassano mentre siamo in posizione supina. Le vie respiratorie si restringono a tal punto che la respirazione si ferma e c'è una mancanza di ossigeno nel sangue fino a quando non veniamo "svegliati" dal corpo.

Nell'apnea centrale notturna, i muscoli del torace e del diaframma non si muovono abbastanza, quindi non c'è impulso respiratorio e anche il livello di ossigeno nel sangue diminuisce.

Perché l'apnea notturna è pericolosa?

Con l'apnea notturna, il cuore deve battere più spesso per compensare la mancanza di ossigeno nel corpo. Le conseguenze possono essere pressione alta, malattie cardiovascolari, ictus, stanchezza e debolezza.

Colpisce spesso le persone anziane (soprattutto gli uomini), le persone in sovrappeso e le persone con casi in famiglia. Il fumo, l'alcol e i farmaci possono aumentare il rischio di apnea notturna.

Come si diagnostica l'apnea del sonno?

Le persone che russano forte di notte e hanno arresti respiratori dovrebbero vedere un otorinolaringoiatra per un esame approfondito. Se si sospetta un'apnea notturna, il sonno sarà esaminato più in dettaglio con la polisonnografia a casa o in un laboratorio del sonno.

Come viene trattata l'apnea notturna?

Nella maggior parte dei casi, le persone con apnea del sonno possono fare molto da sole: perdere peso, dormire in una posizione laterale e rinunciare ad alcol e sigarette. Altre opzioni includono bite dentale per la mascella superiore e inferiore o terapia a pressione positiva notturna delle vie aeree (CPAP).

Fonti

[1] A. V. Benjafield u. a., „Estimation of the global prevalence and burden of obstructive sleep apnoea: a literature-based analysis“, Lancet Respir Med, Bd. 7, Nr. 8, S. 687–698, Aug. 2019, doi: 10.1016/S2213-2600(19)30198-5.

[2] Deutsche Lungenstiftung e.V. und Verband Pneumologischer Kliniken e.V. (VPK), „Schlafstörungen » Was ist Schlafapnoe? » Lungenaerzte-im-Netz“. https://www.lungenaerzte-im-netz.de/krankheiten/schlafstoerungen/was-ist-schlafapnoe/ (zugegriffen Okt. 07, 2020).

[3] Deutsche Lungenstiftung e.V. und Verband Pneumologischer Kliniken e.V. (VPK), „Schlafstörungen » Ursachen & Entstehung » Lungenaerzte-im-Netz“. https://www.lungenaerzte-im-netz.de/krankheiten/schlafstoerungen/ursachen-entstehung/ (zugegriffen Okt. 07, 2020).

[4] „S3-Leitlinie Nicht erholsamer Schlaf/Schlafstörungen – Kapitel ‚Schlafbezogene Atmungsstörungen‘: Deutsche Gesellschaft für Schlafforschung und Schlafmedizin (DGSM)“, Somnologie, Bd. 20, Nr. S2, S. 97–180, Jan. 2017, doi: 10.1007/s11818-016-0093-1.

[5] A. S. Jordan, D. G. McSharry, und A. Malhotra, „Adult obstructive sleep apnoea“, Lancet, Bd. 383, Nr. 9918, S. 736–747, Feb. 2014, doi: 10.1016/S0140-6736(13)60734-5.

[6] N. M. Punjabi, „The Epidemiology of Adult Obstructive Sleep Apnea“, Proc Am Thorac Soc, Bd. 5, Nr. 2, S. 136–143, Feb. 2008, doi: 10.1513/pats.200709-155MG.

[7] Deutsche Lungenstiftung e.V. und Verband Pneumologischer Kliniken e.V. (VPK), „Schlafstörungen » Untersuchung » Lungenaerzte-im-Netz“. https://www.lungenaerzte-im-netz.de/krankheiten/schlafstoerungen/untersuchung/ (zugegriffen Okt. 08, 2020).

[8] S. C. Veasey, C. Guilleminault, K. P. Strohl, M. H. Sanders, R. D. Ballard, und U. J. Magalang, „Medical therapy for obstructive sleep apnea: a review by the Medical Therapy for Obstructive Sleep Apnea Task Force of the Standards of Practice Committee of the American Academy of Sleep Medicine“, Sleep, Bd. 29, Nr. 8, S. 1036–1044, Aug. 2006.

[9] T. Young u. a., „Predictors of sleep-disordered breathing in community-dwelling adults: the Sleep Heart Health Study“, Arch. Intern. Med., Bd. 162, Nr. 8, S. 893–900, Apr. 2002.

[10] M. H. Sanders, J. M. Montserrat, R. Farré, und R. J. Givelber, „Positive Pressure Therapy“, Proc Am Thorac Soc, Bd. 5, Nr. 2, S. 161–172, Feb. 2008, doi: 10.1513/pats.200709-150MG.

Vuoi capire meglio il tuo corpo?

Misurando i tuoi parametri di salute, ricevi informazioni preziose sul potenziale del tuo corpo. A questo scopo, abbiamo sviluppato i kit cerascreen® per la raccolta e l'invio del campione da parte dell'utente finale. Facili e veloci da usare a casa e da rimandare gratuitamente al nostro laboratorio specializzato!

I nostri test sulla salute

Ci presentiamo

Vogliamo aiutare i nostri clienti a vivere una vita più sana. Per fare questo, lavoriamo con scienziati, medici ed ecotrofologi per sviluppare test che aiutano a capire meglio i sintomi del corpo.

Per saperne di più

Informazioni gratuite sulla salute

Ottieni consigli sulla salute e informazioni su come i kit per la raccolta e l'invio del campione da casa possono migliorare la tua vita.

Registrati ora
Contenuto