Integratori vitamina D

Vitamaze Vitamina D3 - 1.000 UI - 50 ml

Vitamaze Vitamina D3 - 1.000 UI - 50 ml

Prezzo pieno 18,97 €

Vitamaze Vitamina D3 a rilascio prolungato - 14.000 UI

Vitamaze Vitamina D3 a rilascio prolungato - 14.000 UI

Prezzo pieno 19,97 €

Vispura Vitamina D3 a rilascio prolungato - 20.000 UI

Vispura Vitamina D3 a rilascio prolungato - 20.000 UI

Prezzo pieno 21,97 €

Koro Drogerie Vitamina D3 olio 1.000 UI - 50 ml

Koro Drogerie Vitamina D3 olio 1.000 UI - 50 ml

Prezzo pieno 17,00 €

Ahead Vitamina D3 gocce 1.000 UI - 50ml

Ahead Vitamina D3 gocce 1.000 UI - 50ml

Prezzo pieno 19,90 €

Nupure Probadent - 30 pastiglie

Nupure Probadent - 30 pastiglie

Prezzo pieno 21,90 €

Nupure D3+K2 - 120 capsule

Nupure D3+K2 - 120 capsule

Prezzo pieno 27,90 €

Vitamina D3 per ossa forti

La vitamina D3 fornisce al corpo ossa forti e denti sani. È anche coinvolta in processi metabolici complessi. Ma il cibo non è la fonte principale di questo nutriente vitale. La luce del sole stimola la produzione di vitamina D del corpo: l'80-90 per cento della vitamina D necessaria viene prodotta dal corpo stesso utilizzando le radiazioni UVB all'aria aperta - e solo il 10-20 per cento viene assorbita attraverso il cibo. Un apporto insufficiente può portare a malattie come rachitismo, osteoporosi o osteomalacia.

Gruppo a rischio per carenza di vitamina D

Quando le persone trascorrono poco tempo all'aperto, si coprono pesantemente il corpo o hanno la pelle scura, sono a rischio di carenza di vitamina D3. Poiché le persone bisognose di cure o gli anziani di solito non escono di casa così spesso e la formazione di vitamina D diminuisce ulteriormente in età avanzata, anche loro sono a rischio. Per le persone del gruppo a rischio, i preparati di vitamina D3 sono una fonte importante del cosiddetto ormone del sole.

Vitamina D3 per i bambini

I bambini dovrebbero sempre stare all'ombra - quindi hanno un alto rischio di carenza di vitamina solare. Per prevenire il rachitismo, i pediatri prescrivono la vitamina D3 ai bambini nel loro primo anno di vita. Questo perché se le ossa non sono sufficientemente mineralizzate, lo scheletro può deformarsi. Inoltre, si ritiene che le carenze di vitamina D3 siano responsabili dello sviluppo dell'osteoporosi nei bambini più grandi. Il pediatra decide la durata dell'integrazione - i bambini nati in inverno ricevono di solito integratori di vitamina D per 1,5 anni.

Gocce o compresse di vitamina D?

Puoi farti prescrivere delle compresse o delle gocce di vitamina D. Le compresse possono essere sciolte in un cucchiaino d'acqua, le gocce possono essere somministrate direttamente. Tuttavia, qui è necessaria una grande attenzione, perché anche solo una goccia in più accidentale è il doppio della quantità. È quindi preferibile pre-dosare con un cucchiaino.

Migliorare il livello di vitamina D naturalmente

L'Istituto Robert Koch raccomanda di esporsi al sole due o tre volte alla settimana tra marzo e ottobre a viso nudo, mani e braccia senza protezione solare per garantire un sufficiente apporto di vitamina D3. Le persone con pelle sensibile devono essere esposte ai raggi UV solo per cinque minuti. Per i tipi di pelle più scura, fino a 15 minuti è considerato sicuro.

I preparati di vitamina D sono utili?

Se non appartieni ad un gruppo a rischio, dovresti farti controllare il livello della vitamina D prima di assumere integratori alimentari. È possibile ordinare facilmente l'Esame Vitamina D da cerascreen®. Attenzione: le fluttuazioni stagionali sono normali. Per tutti coloro che non possono aumentare la loro produzione di vitamina D in modo naturale, capsule, oli o gocce sono un'alternativa sensata se una carenza è sicura. Sta a te decidere in quale forma acquistare la vitamina D.

In quale forma chimica dovrebbe essere presente la vitamina?

In forma attiva, il che significa che può essere assorbita dal corpo più rapidamente e meglio per avere effetto. La forma attiva della vitamina D3 è il colecalciferolo.

Quali ingredienti dovrebbe contenere?

Non dovrebbe contenere tanti ingredienti in modo che la vitamina non venga compromessa nel suo effetto e possa essere utilizzata da molti gruppi di persone. Gli ingredienti dovrebbero essere preferibilmente privi di lattosio, senza glutine, vegetariani e vegani.

All'integratore alimentare vanno aggiunte solo sostanze che hanno un'influenza positiva sull'assorbimento della vitamina nel corpo umano. Per le vitamine liposolubili (vitamina A, D, E, K), l'aggiunta di grassi aiuta. L'olio d'oliva, l'olio di cocco o anche l'olio di arachidi aiutano l'assorbimento della vitamina nell'intestino. Una preparazione insapore è preferibile e nel migliore dei casi non deve contenere sostanze aromatizzanti.

Come deve essere prodotto il supplemento?

Senza procedure di ingegneria genetica e non troppo elaborate, in modo che possa funzionare in modo ottimale. Il prodotto è facile da maneggiare e da dosare, è adatta la somministrazione in capsule e gocce.