• Spedizione gratuita in Italia
  • Leader di mercato nella diagnostica di laboratorio
  • Oltre 250.000 analisi dei campioni per i test all'anno
  • Integratori selezionati
  • Presente in 20 paesi

Integratori vitamina D

check-up

https://www.cerascreen.itintegratori

https://www.cerascreen.itsalute-e-benessere

/blogs/news

https://www.cerascreen.it/pages/riguardo-a-noi

2 Products

Vitamina per le ossa

La vitamina D3 fornisce al corpo ossa forti e denti sani. È anche coinvolta in processi metabolici complessi. Ma il cibo non è la fonte principale di questo nutriente vitale. La luce del sole stimola la produzione di vitamina D del corpo: l'80-90 per cento della vitamina D necessaria viene prodotta dal corpo stesso utilizzando le radiazioni UVB all'aria aperta - e solo il 10-20 per cento viene assorbita attraverso il cibo. Un apporto insufficiente può portare a malattie come rachitismo, osteoporosi o osteomalacia.

Chi è più a rischio di carenza di vitamina D?

Quando le persone trascorrono poco tempo all'aperto, si coprono pesantemente il corpo o hanno la pelle scura, sono a rischio di carenza di vitamina D. Poiché le persone bisognose di cure o gli anziani di solito non escono di casa così spesso e la formazione di vitamina D diminuisce ulteriormente in età avanzata, anche loro sono a rischio. Per le persone più a rischio, gli integratori di vitamina D sono una fonte importante del cosiddetto ormone del sole.

Vitamina D per bambini

I bambini dovrebbero sempre stare all'ombra - quindi hanno un alto rischio di carenza di vitamina D. Per prevenire il rachitismo, i pediatri prescrivono la vitamina D3 ai bambini nel loro primo anno di vita. Questo perché se le ossa non sono sufficientemente mineralizzate, lo scheletro può deformarsi. Inoltre, si ritiene che la carenza di vitamina D3 sia responsabile dello sviluppo dell'osteoporosi nei bambini più grandi. Il pediatra decide la durata dell'integrazione - i bambini nati in inverno ricevono di solito integratori di vitamina D per 1,5 anni.

Vitamina D gocce o compresse?

Puoi farti prescrivere delle compresse o delle gocce di vitamina D. Le compresse possono essere sciolte in un cucchiaino d'acqua, le gocce possono essere somministrate direttamente. Tuttavia, qui è necessaria una grande attenzione, perché anche solo una goccia in più accidentale è il doppio della quantità. È quindi preferibile pre-dosare con un cucchiaino.

Migliorare i valori di vitamina D naturalmente

L'Istituto Robert Koch raccomanda di esporsi al sole due o tre volte alla settimana tra marzo e ottobre a viso nudo, mani e braccia senza protezione solare per garantire un sufficiente apporto di vitamina D3. Le persone con pelle sensibile devono esporsi ai raggi UV solo per cinque minuti. Per i tipi di pelle più scura, fino a 15 minuti è considerato sicuro.

Gli integratori di vitamina D sono utili?

Se non appartieni ad un gruppo a rischio, dovresti controllare il tuo livello della vitamina D prima di assumere integratori alimentari. È possibile eseguire facilmente l'Esame Vitamina D di cerascreen® a casa per verificare i tuoi valori di vitamina D. Basta prendere un piccolo campione di sangue dal dito utilizzando la lancetta pungidito inclusa nel kit dell'esame ed inviare il campione al nostro laboratorio specializzato. Riceverai il referto online con i risultati nel giro di pochi giorni. Attenzione: le fluttuazioni stagionali sono normali. Per tutti coloro che non possono aumentare la loro produzione di vitamina D in modo naturale, capsule, oli o gocce sono un'alternativa sensata se una carenza è stata confermata con un test. Sta a te decidere in quale forma acquistare la vitamina D. Se vuoi verificare se i tuoi valori di vitamina D sono migliorati dopo l'assunzione degli integratori puoi ordinare il Pacchetto Vitamina del Sole che contiene 2 esami di vitamina D, in questo modo puoi anche risparmiare.

In quale forma chimica dovrebbe essere presente la vitamina?

In forma attiva, il che significa che può essere assorbita dal corpo più rapidamente e meglio per avere effetto. La forma attiva della vitamina D3 è il colecalciferolo.

Quali ingredienti dovrebbero contenere?

Non dovrebbe contenere tanti ingredienti in modo che la vitamina non venga compromessa nel suo effetto e possa essere utilizzata da molti gruppi di persone. Gli ingredienti dovrebbero essere preferibilmente privi di lattosio, senza glutine, vegetariani e vegani.

All'integratore alimentare vanno aggiunte solo sostanze che hanno un'influenza positiva sull'assorbimento della vitamina nel corpo umano. Per le vitamine liposolubili (vitamina A, D, E, K), l'aggiunta di grassi aiuta. L'olio d'oliva, l'olio di cocco o anche l'olio di arachidi aiutano l'assorbimento della vitamina nell'intestino. Un integratore insapore è preferibile e nel migliore dei casi non deve contenere sostanze aromatizzanti.

Come devono essere prodotti?

Senza procedure di ingegneria genetica e non troppo elaborate, in modo che possano funzionare in modo ottimale. Il prodotto deve essere facile da maneggiare e da dosare.

Se non sai quale integratore scegliere, noi ti possiamo aiutare, abbiamo, infatti, preparato per te due kit che ti permettono di eseguire anche l'Esame Vitamina D prima e dopo l'assunzione dell'integratore:

  • Kit Prevenzione Vitamina D: contiene 1 esame di vitamina D + 1 integratore di vitamina D3 raccomandato dai nostri esperti della salute
  • Kit Controllo Vitamina D: comprende 2 esami vitamina D + 1 integratore vitamina D raccomandato dai nostri esperti della salute
ISCRIVITI SUBITO ALLA NEWSLETTER E RICEVI UN BUONO SCONTO DI 5 €!

ISCRIVITI SUBITO ALLA NEWSLETTER E RICEVI UN BUONO SCONTO DI 5 €!

  • Informazioni su salute e nutrizione
  • Raccomandazioni per i singoli prodotti
  • Promozioni, sconti e concorsi
  • Consigli utili su temi e tendenze attuali riguardanti la salute