• Spedizione gratuita in Italia
  • Leader di mercato nella diagnostica di laboratorio
  • Oltre 250.000 analisi dei campioni per i test all'anno
  • Integratori selezionati
  • Presente in 20 paesi

Zinco integratori

check-up

https://www.cerascreen.itintegratori

https://www.cerascreen.itsalute-e-benessere

/blogs/news

https://www.cerascreen.it/pages/riguardo-a-noi

2 Products

Come posso coprire il mio fabbisogno giornaliero di zinco?

In una persona sana, due o tre grammi di zinco sono immagazzinati nel corpo. Il fabbisogno giornaliero per gli uomini e le donne incinte è di dieci grammi, ma normalmente sette grammi al giorno sono sufficienti per una donna adulta. Se una donna sta allattando, dovrebbe consumare undici grammi di zinco.

Puoi soddisfare il tuo fabbisogno giornaliero attraverso il cibo, mangiando alimenti che contengono zinco. Vari formaggi come Edam, Emmental e Gouda sono buone fonti di zinco, così come le uova, il grano, le lenticchie e le noci del Brasile. Tuttavia, i prodotti di origine animale contengono in media più zinco, che è anche più facile da utilizzare per il corpo.

Consiglio: combinare fonti vegetali e animali di zinco - entrambi i componenti formano un complesso che promuove l'assorbimento dello zinco.

Quando si può verificare una carenza di zinco

Fino al 50% della popolazione mondiale è affetta da carenza di zinco. Gli atleti, per esempio, dovrebbero assicurarsi di avere una fornitura sufficiente: molto del prezioso coenzima viene perso attraverso il sudore. I vegetariani e i vegani possono anche avere troppo poco zinco nel loro corpo, perché non assorbono abbastanza del minerale vitale rinunciando alla carne e concentrandosi sulla nutrizione a base vegetale. Se sei stressato, questo può anche avere un effetto negativo sui tuoi livelli di zinco.

Carenza zinco: sintomi

La carenza di zinco può colpire tutto l'organismo. I bambini soffrono di diarrea e polmonite nella forma grave. I seguenti sintomi indicano anche una carenza di coenzima:

  • unghie fragili e perdita di capelli;
  • debolezza dell'olfatto e cecità notturna;
  • maggiore suscettibilità alle infezioni;
  • diarrea;
  • perdita di peso;
  • crampi muscolari;
  • disfunzione erettile.

Trovare integratori di zinco con una buona biodisponibilità

Prima di comprare integratori di zinco, dovresti determinare il tuo livello di zinco. Questo è possibile con il Test Carenza Zinco di cerascreen® come con un esame del sangue da un medico. Il test di cerascreen® è facile da fare a casa, basta prelevare un piccolo campione di sangue dal polpastrello e inviarlo al nostro laboratorio medico specializzato. Riceverai il referto online con consigli personali per correggere un'eventuale carenza di zinco. Se hai una carenza di zinco, puoi scegliere tra compresse di zinco, capsule di zinco e polvere di zinco. Qui puoi lasciare che siano le tue preferenze personali a decidere. Affinché l'integratore di zinco venga ben assorbito dal tuo corpo, dovresti prestare attenzione al rispettivo composto di zinco.

Prendere integratori di zinco in momenti diversi

Al fine di evitare interazioni e garantire l'assorbimento nel corpo, spesso è anche importante a che ora si prendono gli integratori di zinco. Il composto solfato di zinco, per esempio, sviluppa il suo effetto solo a stomaco vuoto. Allo stesso tempo, grandi quantità di zinco inibiscono l'assorbimento del ferro. Gli integratori di zinco possono anche inibire l'effetto degli antibiotici, dei farmaci per i reumatismi e di altre medicine. È quindi meglio prendere gli integratori di zinco due o tre ore dopo altri integratori alimentari, pasti e prodotti medici.

ISCRIVITI SUBITO ALLA NEWSLETTER E RICEVI UN BUONO SCONTO DI 5 €!

ISCRIVITI SUBITO ALLA NEWSLETTER E RICEVI UN BUONO SCONTO DI 5 €!

  • Informazioni su salute e nutrizione
  • Raccomandazioni per i singoli prodotti
  • Promozioni, sconti e concorsi
  • Consigli utili su temi e tendenze attuali riguardanti la salute