Test Hashimoto

  • Test Hashimoto
  • Test Hashimoto

Test Hashimoto

Analisi anticorpi anti-TPO e anti-Tg + ormoni tiroidei

Aumento di peso, affaticamento, perdita di capelli - questi sono sintomi tipici dell'ipotiroidismo. La causa più comune è la tiroidite di Hashimoto, una malattia autoimmune in cui la tiroide è cronicamente infiammata. Un'indicazione di questa malattia è fornita da certi anticorpi nel sangue, insieme all'analisi degli ormoni tiroidei.

Il Test Hashimoto cerascreen® determina gli anticorpi specifici di Hashimoto (anti-TPO e anti-Tg) nel sangue. Inoltre, misura i tre ormoni tiroidei TSH (tireotropina), fT4 (tiroxina libera) e fT3 (triiodotironina libera). I risultati ti forniscono le prime indicazioni sul sospetto della tiroidite di Hashimoto e sulla funzionalità della tua tiroide.

  • Prime indicazioni di una possibile tiroidite di Hashimoto
  • Raccolta del campione di sangue a casa - semplice + comoda
  • Analisi professionale in un laboratorio medico
  • Raccomandazioni personali per una tiroide sana
  • Risultato entro 1-2 giorni dal ricevimento del campione

Importante: il test non fornisce una diagnosi definitiva della tiroidite di Hashimoto. In caso di risultati anomali si prega di consultare un medico.

Prezzo pieno 125,00 € IVA inclusa Consegna gratuita
Icon Prod_1 cera Spedizione gratuita
Icon Prod_3 cera Facile e veloce
Icon Prod_4 cera Diritto di recesso di 120 giorni
 

I vantaggi del Test Hashimoto

La tiroidite di Hashimoto spesso non viene rilevata per molto tempo perché non causa sintomi o solo sintomi non specifici. A lungo andare, questa può portare all'ipotiroidismo. Se la tiroidite di Hashimoto viene individuata precocemente, è possibile prendere delle contromisure prima che i sintomi diventino più gravi.

Con il Test Hashimoto cerascreen® ricevi un'analisi professionale dei tuoi valori tiroidei da un laboratorio medico specializzato. Non c'è bisogno di aspettare o visitare un medico. Puoi prendere il tuo campione comodamente a casa tua.

Approfitta della nostra competenza: cerascreen® è leader di mercato in Europa per kit medici che permettono il prelievo del campione a casa e la sua spedizione con 8 anni di esperienza nello sviluppo e nella analisi dei test. Abbiamo sviluppato più di 50 kit di test per il prelievo e la spedizione del campione (dispositivi medici), analizzato 150.000 campioni e vendiamo in 19 paesi europei.

Informazioni sul Test Hashimoto



Il risultato del tuo test

Non appena il tuo campione sarà stato analizzato, riceverai il referto dei risultati tramite l’app my cerascreen® o il tuo account utente nel nostro sito web. Puoi visualizzare facilmente i risultati dal tuo smartphone o dal computer o leggerli in forma cartacea.

Scopri dalle analisi di laboratorio la concentrazione degli ormoni tiroidei TSH, fT3 e fT4 e degli anticorpi anti-TPO e anti-Tg. Impara quando una visita dal medico ha senso e come puoi rafforzare la tua tiroide nella vita quotidiana seguendo raccomandazioni concrete. Nelle informazioni complete sulla salute, puoi leggere cosa succede nella tiroidite di Hashimoto e quale ruolo gioca la ghiandola tiroidea.


Domande frequenti sulla tiroidite di Hashimoto

  • Perché dovrei fare il Test Hashimoto?

    Milioni di italiani soffrono di ipotiroidismo o ipertiroidismo. La causa più comune di ipotiroidismo è la malattia autoimmune di Hashimoto. Poiché la tiroidite di Hashimoto raramente provoca sintomi chiari, è difficile riconoscere questa malattia.

    Spesso, i sintomi diventano evidenti solo quando c'è già una chiara sottoattività della ghiandola tiroidea. I possibili sintomi includono quindi un ingrossamento visibile della ghiandola tiroidea (gozzo), aumento di peso, affaticamento cronico, perdita di capelli e problemi di sonno.

    Un esame del sangue come il Test Hashimoto cerascreen® aiuta ad ottenere indicazioni su una funzione disturbata della tiroide a e su una possibile malattia di Hashimoto. Puoi quindi discutere queste indicazioni con il tuo medico e iniziare il trattamento in una fase iniziale.

  • Chi dovrebbe fare il Test Hashimoto?

    Le cause della tiroidite di Hashimoto non sono ancora chiaramente comprese. Non è possibile dire con sicurezza cosa scatena la malattia e chi può esserne colpito.

    Tuttavia, i ricercatori hanno osservato alcuni fattori che rendono la tiroidite di Hashimoto più probabile. Per esempio, sembra esserci una predisposizione genetica. Le persone che hanno una storia familiare di tiroidite hanno anche maggiori probabilità di avere la tiroidite di Hashimoto.

    Altri gruppi a rischio per la tiroidite di Hashimoto sono:

    • persone con altre malattie autoimmuni (come il diabete di tipo I e la celiachia);
    • persone con malattie del fegato come l'epatite C;
    • persone con la sindrome dell'ovaio policistico (PCOS);
    • persone sopra i 40 anni, specialmente le donne;

    Le persone colpite includono spesso donne in menopausa. Pertanto, è tipico che i sintomi della tiroidite di Hashimoto e dell'ipotiroidismo che l’accompagna siano spesso liquidati come sintomi della menopausa.

  • Come funziona il Test Hashimoto?

    Per il Test Hashimoto, prendi poche gocce di sangue dal polpastrello con una lancetta pungidito. Riempi una piccola provetta con il campione di sangue. Invia la provetta gratuitamente in una busta di ritorno al nostro laboratorio medico partner.

    Il laboratorio specializzato esaminerà poi il tuo campione di sangue per la concentrazione dei tre ormoni tiroidei TSH, fT4 e fT3, nonché per gli anticorpi anti-TPO e anti-Tg.

  • Cosa mi dice il risultato del Test Hashimoto?

    In primo luogo, il referto dei risultati ti dice la concentrazione degli ormoni tiroidei nel tuo campione di sangue, ciascuno in nanogrammi per millilitro (ng/ml).

    Gli ormoni tiroidei che vengono misurati sono:

    • TSH: l'ormone stimolante la tiroide;
    • fT4: la tiroxina libera;
    • fT3: la triiodotironina libera.

    Imparerai anche come i risultati possono essere interpretati in relazione l'uno all'altro - per esempio, cosa significa un valore alto di TSH quando fT4 e fT3 sono bassi allo stesso tempo.

    Per indagare un sospetto di tiroidite di Hashimoto, si misurano anche le concentrazioni degli anticorpi anti-TPO e anti-Tg. Livelli elevati degli anticorpi possono indicare la malattia di Hashimoto.

    È importante notare che il test non fornisce una diagnosi definitiva. Se i risultati del tuo test evidenziano delle anomalie, contatta un medico per chiarire una possibile tiroidite di Hashimoto o altre malattie della tiroide e per discutere le opzioni di trattamento.

  • Quali raccomandazioni riceverò con il referto?

    Il referto dei risultati ti dà delle raccomandazioni su quando dovresti vedere un medico in base ai risultati del test per controllare la disfunzione tiroidea o la tiroidite di Hashimoto.

    Ti diamo anche una serie di consigli dietetici e raccomandazioni che puoi seguire per contribuire al funzionamento sano della tua tiroide e ridurre così il rischio della tiroidite di Hashimoto. Tra l’altro, questo comporta il mantenimento di un adeguato apporto dell'oligoelemento iodio e dei minerali selenio e zinco.

  • Cos'è la tiroidite di Hashimoto?

    La tiroidite di Hashimoto (spesso chiamata semplicemente "Hashimoto") è una malattia autoimmune. Questo significa che il sistema immunitario si rivolta contro il corpo stesso. Nel caso di Hashimoto, le difese attaccano le cellule della tiroide, portando a una tiroidite cronica.

    A lungo termine, l'infiammazione porta all'ipotiroidismo. A sua volta, l'ipotiroidismo significa che la ghiandola tiroidea non produce abbastanza ormoni, il che può causare problemi in tutto il corpo ed essere associato a una vasta gamma di sintomi.

    Le cause della tiroidite di Hashimoto sono ancora poco chiare. Una predisposizione genetica può apparentemente contribuire al suo sviluppo, e molti malati hanno anche altre malattie autoimmuni come la celiachia e il diabete di tipo 1. Troppo iodio può anche rendere più probabile l'Hashimoto.

  • Cosa sono gli anticorpi anti-TPO e anti-Tg?

    Due valori di laboratorio comunemente usati nella diagnosi della tiroidite di Hashimoto sono gli anticorpi anti-tireoperossidasi (anti-TPO) e gli anticorpi legati alla tireoglobulina (anti-Tg).

    Gli anticorpi sono strumenti del sistema immunitario. Gli anticorpi anti-TPO attaccano l'enzima tireoperossidasi, gli anticorpi anti-Tg attaccano la proteina tireoglobulina. Sia l'enzima che la proteina sono coinvolti nella formazione degli ormoni tiroidei. Se gli anticorpi interferiscono con il loro lavoro, questo può limitare la produzione degli ormoni e quindi contribuire all'ipotiroidismo a lungo termine.

    Se è presente la tiroidite di Hashimoto, la concentrazione di anti-TPO e anti-Tg è spesso elevata.

  • Quali sono i sintomi della tiroidite di Hashimoto?

    La tiroidite di Hashimoto di solito non provoca sintomi o solo sintomi che non sono specifici come stanchezza, sensibilità al freddo e mancanza di concentrazione.

    Se l'ipotiroidismo si verifica a causa della tiroidite di Hashimoto, questo può portare ulteriori sintomi in tutto il corpo - ma anche questi spesso non sono chiari. I sintomi tipici includono:

    • aumento di peso;
    • pelle secca e ruvida;
    • crampi mestruali;
    • perdita di capelli;
    • raucedine e gozzo.
  • Come si cura la tiroidite di Hashimoto?

    La tiroidite di Hashimoto è una malattia cronica autoimmune per la quale non esiste attualmente una cura. Tuttavia, una volta che è stata diagnosticata da un medico, ci sono opzioni di trattamento provate per contrastare l'ipotiroidismo e i suoi sintomi.

    I medici di solito prescrivono ormoni tiroidei (L-tiroxina), che si prendono in compresse. Questi aiutano a compensare la funzione ridotta della ghiandola tiroidea e permettono al tuo corpo di usare gli ormoni per le loro importanti funzioni nel corpo.

    In alcuni casi, sono necessari ulteriori farmaci o addirittura un'operazione - per esempio, se si è già formato un gozzo pronunciato, cioè se la ghiandola tiroidea è molto ingrossata.

  • Come funzionano gli ormoni tiroidei?

    Oltre agli anticorpi rilevanti nella tiroidite di Hashimoto, il test esamina i tre ormoni tiroidei TSH, fT4 e fT3.

    Il compito centrale della tiroide è quello di produrre l'ormone tiroxina (T4) e da questo a sua volta la triiodotironina (T3). T3 è la forma biologicamente attiva dell'ormone che agisce ovunque nel corpo. L'ormone tireotropina (TSH) è una sostanza messaggera prodotta nell'ipofisi che innesca la produzione di T4 e T3 nella tiroide.

    Il corpo ha bisogno degli ormoni tiroidei per la crescita e lo sviluppo del cervello e per numerosi processi metabolici. I compiti importanti degli ormoni tiroidei includono:

    • produrre calore;
    • controllare lo zucchero nel sangue e il metabolismo dei grassi;
    • aumentare il metabolismo energetico e la scomposizione di grassi e carboidrati;
    • regolare la frequenza cardiaca.
  • Cosa significa il valore del TSH?

    Se il livello di TSH è elevato, l'ipofisi potrebbe rilasciare più TSH perché la tiroide non produce abbastanza ormoni - una prima indicazione di ipotiroidismo.

    Bassi livelli di TSH possono anche indicare ipotiroidismo. Questo perché a volte la ghiandola pituitaria non funziona correttamente e non abbastanza TSH raggiunge la tiroide. Di conseguenza, la tiroide non produce abbastanza ormoni.

    La misurazione del livello di TSH viene fatta per la diagnosi dei problemi alla tiroide negli studi medici. Tuttavia, per valutare meglio i problemi della tiroide, è utile misurare anche gli ormoni tiroidei fT4 e fT3.

  • Cosa significano fT4 e fT3?

    Gli ormoni di solito si trovano sia legati alle proteine che in forma libera. Per controllare la funzione della tiroide, è più significativo misurare la tiroxina libera (fT4) e la triiodotironina libera (fT3).

    Gli ormoni fT4 e fT3 sono strettamente correlati - fT3 è praticamente creato da fT4. Ecco perché i loro valori misurati vanno di solito nella stessa direzione:

    • se la fT4 è elevata, anche la fT3 è elevata: questo può indicare ipertiroidismo;
    • se la fT4 è troppo bassa, anche la fT3 è troppo bassa: questo può indicare ipotiroidismo.
  • Come posso conservare correttamente il kit del test a casa?

    Non conservare il kit del test in luoghi molto caldi o freddi e non esporlo alla luce diretta del sole.

    Sul retro della confezione del tuo kit del test cerascreen c'è un piccolo simbolo che assomiglia a un termometro. Questo indica le temperature nelle quali il kit deve essere conservato. Per gli esami del sangue cerascreen, questo è di solito l'intervallo da 2 a 30 gradi Celsius.

  • Per chi non è adatto il Test Hashimoto?

    Il Test Hashimoto non è adatto o è adatto solo in misura limitata a certi gruppi di persone:

    • le persone con malattie infettive come l'epatite e l'HIV non dovrebbero fare il Test Hashimoto;
    • le persone con emofilia non dovrebbero fare l’esame del sangue;
    • le donne incinte e che allattano dovrebbero fare il Test Hashimoto solo sotto controllo medico. I valori di riferimento e le raccomandazioni non valgono per loro, per cui dovrebbero farsi consigliare dal loro medico sul risultato dell’esame.
    • Il Test Hashimoto non è adatto ai bambini di età inferiore ai 18 anni.

    Il test non è destinato allo screening di malattie gravi. Per esempio, se soffri di grave depressione o di dolori estremi, consulta un medico.

Gli altri clienti hanno acquistato anche

  • Esame Vitamina D - 15%

    Esame Vitamina D

    Cerascreen IT

    34,00 € Prezzo scontato 29,00 €

  • DAO Test

    DAO Test

    Cerascreen IT

    Prezzo pieno 59,00 €

  • Test Intolleranze Alimentari - 17%

    Test Intolleranze Alimentari

    Cerascreen IT

    119,00 € Prezzo scontato 99,00 €

  • Vitamina del sole - 16%

    Vitamina del sole

    Cerascreen IT

    58,00 € Prezzo scontato 49,00 €

125,00 € IVA inclusa Consegna gratuita
125,00 € IVA inclusa Consegna gratuita