Depressione

Test serotonina In arrivo

Test serotonina

Prezzo pieno 49,00 €

Test del cortisolo In arrivo

Test del cortisolo

Prezzo pieno 69,00 €

Depressione

Il corpo e la mente non possono essere separati facilmente – un fatto che risulta chiaro agli scienziati già da diverso tempo. Le malattie mentali, come la depressione, hanno le proprie radici nei processi fisici come la chimica cerebrale e le interazioni tra gli ormoni, ma anche le sostanze nutritive come le vitamine assumono un ruolo importante.

Le interazioni tra il corpo e la mente avvengono in entrambe le direzioni. La depressione può manifestarsi attraverso sintomi fisici, mal di testa, mal di schiena, vertigini e perdita di peso. Spesso, questi sintomi interessano lo stomaco, attraverso problemi alla digestione, flatulenza e dolore addominale. Le cause della depressione si trovano in parte nel corpo: carenze nutrizionali e variazioni ormonali possono avere un impatto sulla mente.

Ciò rende più probabile sviluppare la depressione

I ricercatori hanno studiato, recentemente, i legami tra la depressione e i livelli bassi di vitamina D. La vitamina del “sole” è impiegata nella produzione della serotonina, l’ormone della “felicità”. Le persone affette da depressione presentano, in alcuni studi, dei livelli bassi di vitamina D, mentre in altri studi, la carenza di vitamina D è stata associata all’umore depresso. La ricerca, ancora in corso, vuole determinare se gli integratori di vitamina D possono ridurre i sintomi della depressione.

Nelle persone affette da depressione è stata rilevata anche una carenza di vitamina B12. La vitamina B12 è coinvolta nei processi di formazione del sangue, contribuisce significativamente alla protezione delle cellule nervose ed è essenziale per la salute del cervello.

Non per niente il cortisolo viene chiamato l’ormone dello stress. Nelle situazioni critiche viene rilasciato questo ormone in modo che il corpo possa reagire sotto pressione. Nella vita quotidiana soffriamo di stress cronico che può causare uno squilibrio dei livelli di cortisolo. La conseguenza: esaurimento e depressione.

Anche altri ormoni sono legati alla depressione. Una carenza di testosterone, per esempio, si manifesta attraverso l’umore depresso. Per quanto riguarda la serotonina, l’ormone della “felicità”, d’altra parte, gli scienziati stanno ancora discutendo: nelle persone depresse i livelli di serotonina sono troppo bassi. Ad ogni modo, molti esperti pensano che sia un sintomo della depressione piuttosto che la causa.

Esiste un test della depressione?

Ovviamente la depressione non può essere determinata attraverso un semplice test, è necessario rivolgersi a uno psicoterapeuta o uno psichiatra che conduca delle sedute dettagliate inerenti alla storia del paziente. Ci sono, comunque, diversi parametri che, insieme alla durata e alla frequenza dei sintomi come la letargia, la depressione, i pensieri negativi, possono essere i primi segnali della depressione. Questi parametri includono la sopracitata vitamina D e B12, il testosterone e il cortisolo. I livelli di queste vitamine e di questi ormoni possono essere misurati con i test di autodiagnosi di cerascreen®. Per fare il test devi prelevare un piccolo campione di sangue o di saliva, a casa, che verrà poi valutato in un laboratorio specializzato.

Per quanto riguarda una lieve depressione e gli sbalzi di umore, a volte, anche un piccolo cambiamento nella vita quotidiana può portare dei miglioramenti: più esercizio e una maggiore consapevolezza, una riduzione dello stress e del rilassamento. Ad ogni modo, se stai soffrendo di depressione clinica dovresti cercare un aiuto professionale. Se i tuoi valori indicano una forma di depressione dovresti richiedere l’attenzione di un medico. Il medico di base dovrebbe essere il tuo primo sostegno per individuare, successivamente, una cura da uno psicoterapeuta o da uno psichiatra.